Caro Diario

 


Home page         Chi sono?      Fotografie d'Annecy        Fotografie di Praga
 
Titolo di saggio
Estratto - per leggere tutto un saggio, basta cliccare sul suo titolo o su 'continua'.
Incongruenza e moralità: l’ipocrisia rivisitata






15 maggio 2022

L'altro giorno ho letto un articolo che trattava la questione della nostra incoerenza nei confronti dell'immigrazione. Diceva che la nostra volontà di permettere ai rifugiati ucraini di entrare nel Regno Unito, ma di non permettere alle persone di venire qui da altri Paesi, era ipocrita e quindi, per definizione, immorale.

Ma l'equivalenza tra ipocrisia e immoralità è difficile da stabilire, data l'assenza di una morale assoluta. Sottoscriviamo all'idea di "moralità" perché sembra avere un senso evolutivo vivere secondo regole comuni. Riduce la probabilità di conflitti.

Queste regole si formano nel corso di moltissime generazioni e possono cambiare nel tempo, ma ci sono anche diversi fattori psicologici che ci spingono ad agire in vari modi, come il desiderio di equità e di dare la priorità alla famiglia e agli amici.

L'opinione sulla questione dell'immigrazione, tuttavia, provoca reazioni ampiamente divergenti. Supponendo però che l'opinione segua la solita curva a campana, è probabile che la maggioranza delle persone si collochi in una posizione intermedia per quanto riguarda l'accettazione dei rifugiati.

Quindi, quando adottiamo la nostra posizione morale come individui, abbiamo un ampio margine di manovra nel persuadere noi stessi che le nostre opinioni coincidono con l'opinione ‘generale’ o l’opinione ‘razionale’. Tendiamo a non esaminare troppo attentamente le cose se possiamo convincerci di aver preso una decisione giustificabile.

Ma dopo aver preso una posizione, qualunque cosa sia, tendiamo anche ad attribuire un valore piuttosto alto alla coerenza da parte nostra e degli altri, sia nel pensare che nell'agire...(continua)
Mentalità di Gruppo


4 maggio 2022
La società regressiva - il comunitarismo all'attacco dell'individuo

Dal libro: "La société de la régression - le communautarisme à l'assaut de l'individu" di Thierry Aimar


Avrei dovuto rendermi conto fin dall'inizio, dato che l'autore è un economista e un sostenitore di una scuola di pensiero economico molto liberale (quella della Scuola Austriaca), che il libro che avevo comprato in Francia, in una piccola libreria dove ci eravamo fermati per un caffè, poteva essere un po' leggero di prove e pesante di affermazioni. Non è stato però finché non sono arrivato alla fine del libro e ho cercato i dettagli dell'autore che mi sono reso conto di tutto questo. La spiegazione che mi sono dato per il fatto di sentirmi perplesso mentre lo leggevo era che, dato che non lo stavo leggendo nella mia lingua madre, dovevo essermi perso qualcosa di importante nella sua argomentazione. Non era così. Ho anche pensato che, forse nelle ultime pagine, avrebbe rivelato una serie di fatti decisivi. Non è stato così. La sua principale argomentazione economica non era supportata. Allora di cosa stiamo parlando e perché mi sono preso la briga di scriverne - a parte ovviamente il fatto di sentirmi un po' compiaciuto di aver letto un libro del genere in francese?

Beh, simpatizzo con gran parte di quello che dice sui cambiamenti della condizione umana portati dalla tecnologia, anche se il suo stile di prosa è in realtà più di un padre che si lamenta della generazione più giovane. Questo è un estratto che dà una buona impressione del suo messaggio:....(continua)
Crimini di guerra e genocidio


10 aprile 2022
La Russia è ora sospesa dal Consiglio dei Diritti Umani. Dei 175 membri delle Nazioni Unite, in ogni momento 47 sono nominati nel Consiglio. Rappresentano varie aree del mondo. Ironicamente, i due paesi che fino alla settimana scorsa rappresentavano l'Asia e gli Stati del Pacifico erano la Russia e l'Ucraina. L'Assemblea Generale dell’ONU può sospendere i diritti e i privilegi di qualsiasi membro del Consiglio che decide che ‘ha persistentemente commesso violazioni gravi e sistematiche dei diritti umani durante il suo mandato di membro’.

Ci sono stati 93 voti a favore, 24 voti contro e 58 astensioni. Tra coloro che hanno votato contro c'erano, ovviamente, Russia, ma anche Cina, Cuba, Corea del Nord, Iran, Siria e Vietnam. Tra gli astenuti c'erano India, Pakistan, Brasile, Messico, Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Qatar, Kuwait, Iraq, Singapore, Sud Africa, Thailandia, Malesia, Indonesia e Cambogia.

Sfortunatamente, questo significa molto poco in termini pratici. Sembra improbabile che la Russia si vergogni tanto della sua sospensione da ritirarsi dall'Ucraina, offrendo risarcimenti per la distruzione che ha causato. D'altra parte questa è solo la seconda volta che una tale risoluzione è stata approvata, l'altro paese essendo la Libia, quando il colonnello Gheddafi era in carica. E guardate cosa gli è successo. Possiamo solo sperare che abbia creato un precedente!

Chiaramente, quello che i russi hanno fatto in Ucraina è in violazione di così tanti trattati, incluse le Convenzioni di Ginevra che proteggono le persone che non partecipano ai combattimenti sia civili, medici o operatori umanitari....(continua)
L’ipocrisia e la vita


31 marzo 2022
La parola greca antica "hupokritēs" è l'origine della nostra parola "ipocrisia". Significava fingere o recitare un ruolo. Ma apparentemente si traduce letteralmente come 'parlare dal di sotto'. Gli attori greci indossavano delle maschere per rappresentare il ruolo che stavano recitando e, così, quello che dicevano veniva da 'sotto' la loro maschera. E così, suppongo, Covid ci ha reso tutti ipocriti.

Ma naturalmente le parole si evolvono e quella che era una semplice descrizione di come si recitava nell'antichità ha ora assunto un significato peggiorativo. Essere etichettati come un ipocrita non è una buona cosa. Di solito significa che stai fingendo di essere qualcuno che non sei per ottenere un vantaggio in qualche modo.

Forse però non dovremmo essere troppo duri con noi stessi. La vita richiede un certo grado di ipocrisia per noi solo per andare avanti. Io, per esempio, anche se indosso la maschera di apparente saggezza e sicurezza da avvocato, in realtà sono solo il ragazzino diffidente che sono sempre stato. Ma per andare avanti nella vita, a volte devi adottare un carattere che non è il tuo naturale. E, adottandolo, dopo un po' comincia a calzare un po' e poi un po' di più. Suppongo che, per molti, il loro carattere innato sia adatto alla vita che desiderano condurre, ma per il resto di noi, c'è sempre una certa tensione tra come ci vediamo e come ci dipingiamo al mondo esterno, che sia dietro una maschera o no....(continua)
Cancellazione su larga scala


14 marzo 2022
Nel cortile della scuola, in un passato lontano, c'era la sanzione definitiva: se avevi dato fastidio a troppe persone, eri mandato a Coventry. Nessuno ti parlava o giocava con te. Eri ostracizzato. Da dove provenga l'espressione è ormai impossibile dire, ma non mancano i suggerimenti sulla sua origine. Tendono a riferirsi al periodo della guerra civile. Coventry era fedele ai parlamentari. Un ministro protestante che viveva a Kidderminster, una città molto favorevole al cattolicesimo, e quindi alla causa realista, si è trovato a dover partire. Nel suo diario: "Driven from Kidderminster", il teologo inglese Richard Baxter ha trovato rifugio a Coventry per due anni dalla fine del 1642. Ha spiegato nelle "Reliquiae Baxterianae" (pubblicate nel 1696) che non era l'unico a farlo:
Così, quando ero a Coventry, la parte religiosa dei miei vicini di Kidderminster che avrebbero voluto vivere tranquillamente a casa, erano costretti (i più importanti di loro) ad andarsene. E sono venuti a Coventry; e alcuni di loro, che avevano delle proprietà proprie vivevano lì a loro spese; e gli altri erano disposti a prendere le armi e a fare i soldati di guarnigione, per procurarsi il pane.
La versione più moderna di oggi dell'essere mandati a Coventry - e non solo usata nel parco giochi - è la cancellazione...(continua)
La democrazia oggi


26 febbraio 2022
È deprimente che, mentre cerchiamo di trovare il modo di rafforzare il governo democratico in Ucraina, l'ultimo Democracy Index, pubblicato il 10 febbraio dall'Economist Intelligence Unit, continui a mostrare una graduale diminuzione dell'estensione della democrazia nel mondo. A 5,28 per il 2021 (5,37 nel 2020) è il più basso da quando l'indice è stato prodotto per la prima volta nel 2006. L'indice si basa su 60 indicatori in 5 categorie con un punteggio possibile in ciascuna da 0 a 10. Le cinque categorie sono: processo elettorale e pluralismo, funzionamento del governo, partecipazione politica, cultura politica democratica e libertà civili. La media di tutti questi indicatori diventa il punteggio di un paese. I paesi sono poi divisi in:
1. Democrazie complete con un punteggio complessivo superiore a 8;
2. Democrazie imperfette con un punteggio tra 6 e 8;
3. Ibride, da 4 a 6; e
4. Autoritarie con meno di 4.
Il sondaggio annuale rileva che più di un terzo della popolazione mondiale vive sotto un regime autoritario, mentre solo il 6,4% gode di una piena democrazia...(continua)
Un primo ministro senza integrità


17 febbraio 2022

L'integrità sembra scarseggiare nel mondo politico. Proprio in questo momento, l'ex presidente dell'Honduras sta raccogliendo le conseguenze della sua condotta ovviamente illegale. In effetti, durante il periodo in cui era a capo del paese, è diventato uno dei principali sostenitori del contrabbando di droga. Era come un mafioso, ma eletto capo dei capi. Ora è stato arrestato a seguito di una richiesta di estradizione da parte degli Stati Uniti.

Il risultato del tentativo di ribaltare il risultato delle elezioni presidenziali americane del 6 gennaio scorso è incerto. L'ex presidente Trump sta ancora facendo un sacco di soldi con i suoi raduni MAGA e il suo merchandising, e sembra avere ancora il partito repubblicano in preda alle sue bugie - scusate, metodi vittoriosi. Naturalmente varie autorità giudiziarie stanno esaminando i suoi affari e persino i suoi stessi revisori dei conti lo hanno disconosciuto questa settimana, dicendo che i conti preparati per le sue varie società non sono credibili. L'accusa è di aver sopravvalutato la maggior parte se non tutti i suoi beni per "incoraggiare" le banche a concedergli prestiti. Eric Zemmour ha avuto una conversazione di 40 minuti con lui all'inizio di questa settimana in cui Trump lo ha incoraggiato nelle sue opinioni razziste e così il marcio si sta diffondendo anche in Francia...(continua)
Libertà di parola


10 febbraio 2022
Questa settimana, ho visto un post sulla pagina Facebook del mio deputato da WOKE 88 FM - Ice Wall Radio, un gruppo pubblico con poco più di 5000 membri. Sulla propria pagina, sotto la voce "About", si legge:
"Esporre le teorie errate della scienza controllata dal governo e la sua promozione della Terra come un globo che gira, che va contro la parola di Dio".
E, sicuramente, ci sono numerosi video di persone che spiegano perché noi, 'teste di cupola', ci siamo sbagliati e perché non c'è alcuna prova a sostegno dell'idea che la terra sia sferica. Non sono ancora sicuro di cosa pensano di vedere quando guardano il cielo notturno. Probabilmente avrei dovuto indagare ulteriormente, ma non avevo con me il mio cappello di carta stagnola. Capisco, comunque, che una volta che un post di qualcun altro è sulla tua pagina Facebook, non puoi effettivamente rimuoverlo, quindi non attribuirò la mentalità di quel particolare settore della Società della Terra Piatta al nostro MP - anche se sono molto tentato di farlo visto il suo continuo sostegno a Boris. Ma almeno è improbabile che le loro opinioni causino danni a qualcun altro, a differenza degli anti-vax e di molti altri che appaiono online.

Il comico inglese Jimmy Carr è sotto i riflettori a causa di un commento che ha fatto sull'olocausto nel suo stand-up show che è ora disponibile su Netflix. Ha detto che la gente parla dei 6 milioni di ebrei uccisi nell'olocausto, ma non menziona mai le migliaia di zingari che furono uccisi dai nazisti: "perché nessuno vuole parlare degli aspetti positivi"...(continua)
Pensiero originale



31 gennaio 2022
Il pensiero originale è molto ammirato. La medaglia Fields viene assegnata a coloro che hanno fatto progredire la matematica in modi che quasi nessun altro sul pianeta potrà mai capire. Abbiamo premi Nobel per cose diverse come la fisica e la pace, l'economia e la letteratura. Ci sono molti altri premi, che immortalano i nomi dei loro benefattori filantropici, che premiano coloro che hanno fatto le cose in modo diverso, che si sono distinti nel loro campo.

Chi assegna i premi cerca quella scintilla di genio che ci permette, come esseri umani, di muoverci in una direzione diversa. Ora, ovviamente, non ho intenzione di criticare l'idea di nuove direzioni. Sono necessarie di tanto in tanto. Né criticherò il progresso della scienza, anche se spesso è a doppio taglio. L'invenzione della dinamite non era qualcosa con cui Alfred Nobel voleva essere ricordato.

Ma vorrei proporre che anche il pensiero non originale ha e dovrebbe avere un posto importante nella nostra vita e che la magia che si suppone sia alla base del pensiero originale è spesso un po' esagerata...(continua)
La stupidità e l'arroganza di No 10 sono stupefacenti




19 gennaio 2022
I partiti di Downing Street hanno infranto tutte le regole di equità e dovere reciproco, quindi non c'è da meravigliarsi che ci sia tanta rabbia pubblica.

Daniel Finkelstein, 11 gennaio 2022 - The Times

Togliamo di mezzo il cliché del Watergate. Non è "sempre l'insabbiamento" che ti mette nei guai. È il reato. Non aver detto la verità sulle feste di Downing Street può essere stato inaccettabile. Ma il vero problema non era quello, ma le feste stesse. Dopo che gli uomini di Richard Nixon sono andato in prigione per intralcio alla giustizia e falsa testimonianza, è emerso l'idea che se solo non avessero coperto l'intera faccenda, tutto sarebbe andato bene. Ma questo ignora i furti.

Lo scasso del Watergate è stato solo uno di una serie di operazioni segrete. Confessare quando i ladri sono stati catturati avrebbe significato ammettere il coinvolgimento della Casa Bianca non solo nel Watergate ma, ad un livello molto alto, in crimini precedenti. Era troppo tardi, come si diceva all'epoca, "per far sapere tutto". Da qui l'insabbiamento. Ciò che ha fatto cadere la Casa Bianca di Nixon è stata la cospirazione per usare metodi illegali per minare gli avversari. L'insabbiamento era solo un tentativo di evitare di essere ritenuti responsabili.

Quando la notizia che No 10 aveva organizzato delle feste durante l'isolamento di Covid è diventata pubblica, la loro risposta è stata di negarla. C'è la tentazione di considerare questo - l'insabbiamento - come il "vero" errore. Pensare che se solo avessero trovato una risposta di "comunicazione" migliore della negazione, ora avrebbero molti meno problemi. Ma questo non è vero...(continua)
Giurie


12 gennaio 2022

Edward Colston era un mercante inglese, filantropo e membro Tory del Parlamento che era coinvolto nella tratta degli schiavi nell'Atlantico. Nato nel 1636, Colston ha seguito il padre negli affari di famiglia diventando un mercante di mare. Nel 1672, aveva una propria attività a Londra che commerciava in stoffa, vino, zucchero e schiavi. Una parte significativa della ricchezza di Colston proveniva direttamente o indirettamente dal commercio di schiavi. Nel 1680, è diventato un funzionario della Royal African Company, che a quel tempo deteneva il monopolio in Gran Bretagna sul commercio degli schiavi.

Alla sua morte, nel 1721, ha lasciato la sua ricchezza in eredità a enti di beneficenza e la sua eredità può ancora essere vista nei nomi delle strade di Bristol, nei memoriali e nelle scuole e in altri edifici, compresa la principale sala da concerto, la Colston Hall. Tutto questo avveniva molto prima che la schiavitù fosse abolita. Ma il nostro passato coloniale e di commercio di schiavi è in cima all'agenda e così la statua di Colston, eretta 125 anni fa, era diventata un bersaglio. Molta pubblicità era stata generata quando era stata tirata giù con delle corde e fatta rotolare ignominiosamente fino al porto, per essere gettata nelle acque. Da allora è stata recuperata e si trova ora nel Museo di Bristol, uno dei pochi edifici pubblici che non portano il nome di Colston.

Ma la controversia che circonda questo particolare episodio della vita di Bristol è continuata. I "Colston 4", quelli che hanno tirato giù la statua, sono stati accusati di danno criminale e processati, non alla corte dei magistrati, ma (su loro richiesta) alla Crown Court, il che significa che è stato un processo per giuria. E la giuria li ha dichiarati non colpevoli...(continua)
Alcune digressioni sulla realtà


1 gennaio 2022
Sembra che siamo a un punto di svolta. Facebook o, come ora ribattezzato, 'meta', sta insistendo nel suo hype che il 'metaverso', la sua versione della realtà virtuale, è reale come, beh, la realtà reale.

Alla luce di questo, il filosofo David Chalmers, colui che ci ha dato il concetto esagerato del 'problema difficile' della autocoscienza, darà agli abbonati del New Scientist il beneficio della sua saggezza in un discorso a febbraio. Anche lui dirà che i mondi virtuali in stile Metaverso sono realtà genuine e significative. La sua generazione al computer non significa necessariamente che siano falsi o fittizi. Possiamo vivere una vita significativa attraverso le nostre cuffie VR.

Afferma che la realtà virtuale porterà senza dubbio cose meravigliose e cose terribili e, così facendo, offrirà l'intera gamma della condizione umana. Beh, ha ragione nella sua ultima affermazione, tenendo conto di ciò che è già disponibile attraverso il software dei giochi. Non sono però sicuro che abbia ragione per quanto riguarda la realtà della realtà virtuale. La maggior parte di noi accetterebbe come definizione operativa che ciò che possiamo toccare, sentire, vedere, gustare e annusare è reale per noi. Quindi, in questo senso, una VR ben fatta sarebbe davvero indistinguibile dalla nostra realtà attuale.

Ma è questo che intendiamo veramente con la parola 'reale'? Se sono consapevole che qualcuno ha programmato un computer per indurre sensazioni in me, penso a quelle sensazioni come se rappresentassero oggetti o esperienze reali? Se posso letteralmente spegnere la realtà, non sono sicuro che sia molto reale! Per me, la realtà, anche nelle sue forme sempre mutevoli, dovrebbe avere una permanenza intrinseca e non essere in grado di essere accesa e spenta per capriccio...(continua)
Dissonanza cognitiva


15 decembre 2021
Sono stato colpito nel periodo di Natale dalle belle descrizioni di Dio contenute nei canti e negli oratori cantati.  Lui (perché "lui" è) è grande, amorevole, onnisciente e capace di fare per noi tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Certo, la sua cura per noi difficilmente sembra essere in sintonia con la realtà della nostra vita, ma continuiamo comunque con la nostra idealizzazione di Dio.

Infatti, in una delle chiese battiste del Kentucky domenica si sono cantati inni di lode, dopo l'assoluta devastazione e i molti morti causati dal più grande uragano mai registrato in quella zona. Non riesco a immaginare come siano riusciti a conciliare la sua onnipotenza e il suo amore con il percorso casuale dell'uragano, e quindi la casualità con cui sono state "scelte" le sue vittime. Come non devono sentire la dissonanza che ne deriva?

Hanno però in qualche modo definito Dio in modo tale che è un paradigma di tutto ciò che potrebbero mai desiderare - il perfetto dittatore benigno le cui vie sono al di là della nostra comprensione - e avendolo così definito, riconoscere la realtà e quindi rimuoverlo dalla sua posizione distruggerebbe i loro sogni...(continua)
La Privacy e Meghan Sparkle


7 decembre 2021
Fino alla sentenza della settimana scorsa della Corte d'Appello, avevo perso le tracce della causa intentata da Meghan contro Associated Newspapers, gli editori del Daily Mail. Tutto riguardava una lettera che lei aveva scritto a suo padre chiedendogli, in effetti, di smettere di incassare la sua nuova fama e fortuna. Con l'incoraggiamento del padre, la lettera è stata debitamente pubblicata, quasi per intero, dal Daily Mail - presumibilmente accompagnata da un pagamento al padre indigente. La normale risposta reale di non fare nulla è stata abbandonata dalla duchessa americana, più propensa al contenzioso. Ha fatto causa sotto due titoli:...(continua)
Asilo


30 novembre 2021
Il 28 luglio 1951, dopo più di tre settimane di dure negoziazioni legali, i delegati hanno adottato la "Convenzione relativa allo status dei rifugiati", la "Convenzione di Ginevra". Permetteva alle persone sfollate durante la seconda guerra mondiale e i suoi postumi di chiedere asilo nei paesi in cui si sono trovati. Anche se la seconda guerra mondiale era finita da tempo, moltissimi rifugiati vagavano ancora senza destinazione nel continente europeo o vivevano in campi improvvisati. Ma nella sua forma originale si applicava solo alle persone che erano state sfollate nel periodo fino al 1951, e il diritto di presentare una richiesta di asilo doveva durare solo per 3 anni dopo.

La dimensione del problema era allora stimata in centinaia di migliaia di persone. Nel 1951, la popolazione mondiale era di 2,5 miliardi. Ora sono quasi 8 miliardi. Secondo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), nel 2018 più di 70 milioni di persone nel mondo vivevano in paesi diversi dal proprio, essendo stati sfollati con la forza a causa di persecuzioni, conflitti, violenze o violazioni dei diritti umani. Quindi il problema è enormemente aumentato e la realtà è che i principi alla base della Convenzione di Ginevra sono stati travolti. Quello che all'inizio era un requisito accettato con riluttanza, ma limitato, di accettare persone di altri paesi nella propria società, ora è su una scala completamente diversa...(continua)
Idoneità per il lavoro


24 novembre 2021
Questo è un argomento un po' delicato da trattare per un uomo, quindi lo tratterò con cautela. Ma bisogna riferire che è stata fatta una denuncia a un tribunale del lavoro in Francia per discriminazione e quindi una violazione del diritto del lavoro. È stato fatto contro gli organizzatori del concorso di bellezza "Miss Francia". La denuncia è che hanno selezionato le concorrenti in base alla loro bellezza e del loro stato civile. Chi lo sapeva?

Secondo la stampa francese, tre ex-concorrenti di Miss Francia si sono unite a un gruppo femminista all’avanguardia per iniziare questa azione.  Osez-le-Féminisme (Osare essere femminista) ha detto di aver presentato un reclamo presso un tribunale del lavoro per conto delle ex concorrenti. Hanno detto di averlo fatto perché non erano riuscite a far bandire Miss Francia in nessun altro modo - presumibilmente perché non c'era un sostegno pubblico generale alla loro tesi.

I querelanti sostengono che gli organizzatori stanno violando il diritto del lavoro francese obbligando le aspiranti reginette di bellezza ad essere alte più di 1,70 metri, single e "rappresentative della bellezza"...(continua)
L'affare Owen Paterson o ‘It’s Party time!’



17 novembre 2021

Dopo il voto dei Comuni del 3 novembre ho inviato una email al mio deputato, Craig Tracey. I Tories erano stati costretti a votare a favore di una mozione che aveva l'effetto di rinviare l'esame della relazione della commissione per gli standard relativa al (ora) ex deputato Owen Paterson - quello dei compensi di consulenza pagati da Randox e Lynns Country Foods, o forse le "egregie violazioni delle regole contro il lobbismo pagato". La mozione aveva anche significato l'istituzione di una commissione parallela alla Standards Committee, a maggioranza Tory, destinata a creare un nuovo sistema di indagine sulla condotta dei parlamentari, compresa quella di Owen Paterson. Quindi un palese tentativo di spostare i pali della porta per proteggere uno dei loro compagni. Tutti i partiti dell'opposizione si sono rifiutati di cooperare con questo tentativo subdolo di sabotare il sistema:

Caro signor Tracey

Re: Il voto riguardo alla commissione per gli standard ieri sera

E così Boris, la risposta dei Tories al Gran Vecchio Duca di York, lo ha fatto marciare fin sulla collina e ora sta correndo giù più veloce che può dopo aver visto la reazione sulla prima pagina del Daily Mail, per non parlare degli editoriali sul Guardian e sul Times.

Dovrebbe davvero essere consapevole del pericolo di essere carne da macello del partito. Sarà abbandonato dal suo leader quando gli conviene.

Paul Buckingham

Ho ricevuto una risposta, senza dubbio creata dal Conservative Central Office, anch'essa datata 4 novembre, ma non ricevuta fino al 13 novembre. Questa è la parte rilevante:...(continua)
Narcisismo Collettivo


9 novembre 2021
Pensiamo al narcisismo come un'attività solitaria. Narciso apparentemente non ha invitato nessun altro a guardare con lui il proprio riflesso. Ma ci sono diversi tipi di narcisismo. Non tutti ruotano intorno all'ammirazione della propria bellezza fisica. Fortunatamente, per quelli di noi che non sono ovviamente dotati di bellezza fisica, ci sono modi alternativi di ammirarci.  E anche gli altri possono essere coinvolti.

Nel 2005, la psicologa Agnieszka Golec de Zavala stava cercando di capire cosa porta le persone a commettere atti di violenza terroristica. Ha cominciato a notare tra i gruppi estremisti quello che altri psicologi, Theodor Adorno ed Erich Fromm, avevano precedentemente descritto come "narcisismo di gruppo": "la convinzione che la grandezza (esagerata) del proprio gruppo non è sufficientemente riconosciuta dagli altri". Questo significa che la sete di riconoscimento non è mai sazia...(continua)
Il lungo termine – ma non come lo conosciamo Jim


1 novembre 2021


La valle alpina che percorrevamo qualche anno fa era larga forse un chilometro e più o meno piatta. Stavamo tornando ad Annecy da Chamonix, dove avevamo dato un'occhiata al ghiacciaio che scende dal Monte Bianco. Questo ha scavato il suo percorso nel corso di milioni di anni e, in estate, quando non è coperto di neve, sembra grigio e roccioso, questo perché ha massi sparsi dappertutto, segnando la sua continua determinazione a non permettere che nulla lo ostacoli. La valle che si allontana da Chamonix non era più soggetta a queste forze, ma chiaramente era stata creata dall'immensa corsa di miliardi di tonnellate di acqua, ghiaccio e roccia che ha segnato la fine dell'era glaciale. Era l'inizio di gennaio. Faceva freddo e c'era neve ai bordi della nostra strada. Lungo la strada, c'erano uno o due piccoli laghi con alcune anatre molto perplesse; erano sedute sul ghiaccio invece di nuotare nell'acqua. Considerando la breve vita di un'anatra e la mancanza di capacità dei genitori di trasmettere la loro esperienza di questo strano periodo dell'anno, è sorprendente che i giovani possano affrontarlo. Devono avere carrelli di atterraggio molto contusi da quando cercano di atterrare per la prima volta su ciò che prima era morbido e accogliente invece che duro e inflessibile...(continua)
La democrazia sotto attacco?


12 ottobre 2021
Anche se sono a favore della democrazia in termini generali, chiaramente ha i suoi problemi. Il problema principale è che dipende dalle informazioni disponibili agli elettori e dalla loro capacità (e volontà) di comprenderle. Il popolo, dopo tutto, determina alla fine quali politiche di governo vengono adottate, sia attivamente che per mancanza di interesse nell'intero processo. I governi tendono a non adottare politiche impopolari per ragioni di autoconservazione. Questo significa anche che i governi tendono a guardare al breve termine - ciò che li farà eleggere la prossima volta che la gente andrà alle urne - piuttosto che ciò che sarebbe effettivamente buono per il paese nel lungo termine ma difficile adesso.

In questo senso, si stanno comportando come la maggior parte delle persone nella loro vita quotidiana. Tendono a guardare al breve e non al lungo termine. Keynes ha detto notoriamente: "nel lungo termine, siamo tutti morti". Questo si applica con ancora più forza nel mondo della politica.

Ma, in particolare ora, sembra che ci siano molti gruppi, sia razionali che irrazionali, che chiedono al governo di fare cose che non è disposto a fare, e chiedono queste cose in modo molto forte. Stanno tentando di sovvertire il processo democratico, esigendo che i governi facciano quello che dicono loro, piuttosto che quello che il popolo ha votato. Spesso cercano di giustificare le loro azioni dicendo che il governo "non li ha ascoltati", quando la verità è che il governo ha ascoltato, ma ha deciso di non fare ciò che il gruppo di pressione richiede. E così, in questo senso, stanno agendo in modo antidemocratico...(continua)
Immortalità

13 settembre 2021
È stato detto che i giovani sognano di essere ricchi e i ricchi sognano di essere giovani. Non sorprende quindi che l'ultima notizia di Jeff Bezos è che sta mettendo squillioni di dollari in una società che cerca di sviluppare l'editing del genoma umano.  Si aspetta che questo ci permetterà di raggiungere l'immortalità. Non è però per fornire l'immortalità solo per gli embrioni a venire. Si prevede che l'intero corpo di una persona esistente potrà essere riprogrammato. Suppongo che sia marginalmente meno ovvio come esempio di angoscia di mezza età da parte di Bezos che cavalcare un simbolo fallico nello spazio...(continua)
Esseri senzienti


1 settembre 2021
Sono sicuro che ci sono molti esseri senzienti su questo pianeta, anche se a volte mi pongo delle domande sulla razza umana e, in particolare, sui tifosi di calcio. La nuova moglie del nostro benamato leader, però, ha deciso che, come questione prioritaria, in mezzo a tutti gli altri problemi che stiamo cercando di risolvere, dovremmo avere una legge del Parlamento che riconosca che tutti i vertebrati sono senzienti. L'Animal Rights (Sentience) Bill, una volta approvato, farà proprio questo.

Apparentemente non si preoccupa degli invertebrati. Forse questo è perché immaginare un invertebrato coccolone non è facile. Né i polpi né le aragoste sarebbero buoni animali domestici per quanto mi riguarda, ma la maggior parte delle persone non trova nemmeno i ratti o i topi particolarmente attraenti come compagni.

Quindi è tutto un po' strano come approccio a quello che presumo sia un tentativo di aumentare la nostra preoccupazione per il benessere delle altre specie o, forse, semplicemente aumentare la nostra credenza che il governo sia molto simpatico.

Lo sfondo sembra essere il nostro vecchio amico Brexit...(continua)
Patriottismo e nazionalismo

15 luglio 2021
Nelle ultime settimane, il patriottismo è stato in mostra. Durante Wimbledon abbiamo avuto una performance insolitamente buona da parte degli inglesi. Anche se abbiamo perso Andy Murray verso l'inizio a causa delle sue anche di metallo, Dan Evans, un giocatore di Solihull, ha fatto molto bene nei turni di apertura. E poi c'era la 18enne Emma Raducanu, nata a Toronto da madre cinese e padre rumeno, ma che vive qui dal 2004.  Grazie al suo successo nell'arrivare al quarto turno come wild card, anche se precedentemente sconosciuta, è stata immediatamente adottata da quasi tutto il paese come una vera britannica. Naturalmente quando ha dovuto ritirarsi nel turno successivo, Piers Morgan, quel baluardo della britannicità, ha detto che avrebbe dovuto "fare l'uomo!” È bello avere un suggerimento così ben pensato da un esperto di questo sport.

E poi c'era il calcio. Ci sono state tante bandiere in mostra e tanta eccitazione, ma anche la paura al pensiero di perdere, in particolare con la Germania tramite penalità: la maledizione delle penalità. E con nostro stupore tutto è andato bene, con l'Inghilterra che ha battuto la Germania senza bisogno delle penalità. Seguono grandi celebrazioni e si dice che Gareth Southgate sarebbe diventato Sir Gareth se avessero vinto la finale contro l'Italia...(continua)
Mind the gap


7 luglio 2021
La frase "Mind the gap" è stata coniata nel 1968. Era un annuncio automatico per avvertire i passeggeri della metropolitana di Londra del pericolo che li attendeva. Dato che aveva scelto di utilizzare apparecchiature con tecnologia a stato solido e dato che la capacità di memorizzazione dei dati era costosa a quel periodo, la frase doveva essere breve. Il pericolo? Poiché alcune piattaforme della metropolitana di Londra sono curve e i treni che le usano sono dritti, c'è uno spazio non sicuro quando un treno si ferma su una piattaforma curva.

L'ingegnere del suono Peter Lodge ha registrato un attore che leggeva "Mind the gap" e "Stand clear of the doors please", ma l'attore ha insistito per i diritti d'autore. Lodge, tuttavia, aveva già letto le frasi per allineare l'attrezzatura di registrazione per il livello e così quelle sono state usate al loro posto. Alcune linee usano altre registrazioni. Sulla linea Piccadilly, la voce dell'attore degli Archers, Tim Bentinck (David Archer), poteva essere ascoltata per 15 anni. Molte altre hanno la voce di Keith Wilson, il direttore delle vendite dell'azienda fornitrice dell'attrezzatura sonora installata nel 1990. È la sua voce che si sente in sottofondo in una scena alla stazione Piccadilly nel film di Bond, Skyfall.

Purtroppo, l'idea di un divario sta diventando molto britannica anche in un altro senso - è il divario tra come diciamo che dovremmo agire e quello che effettivamente facciamo. L'ipocrisia è sempre stata con noi. Le persone hanno avuto relazioni, hanno affermato di agire nell'interesse degli altri mentre si riempivano le tasche e hanno fatto molte altre cose che avrebbero condannato in altri...(contina)

Cancellazione


21 giugno 2021
È stato uno shock trovare che l'ultima persona che dovremmo cancellare è l'artista precedentemente conosciuto come Georg Friederich Händel. Quando ascoltiamo la prossima volta il richiamo alla devozione del Messiah, o le melodie di Water Music, potremmo sentirci un po' in conflitto sapendo che il loro compositore era coinvolto nella tratta degli schiavi.

Non era solo che veniva pagato per il suo lavoro da persone coinvolte nel commercio di schiavi. Era un vero e proprio investitore di successo. Gli storici hanno recentemente scoperto che Handel ha investito nella Royal African Company, una delle due imprese ufficiali britanniche per il commercio degli schiavi. Gli Archivi Nazionali di Kew possiedono una serie di "trasferimenti di stock" della compagnia per il 1720, firmati dal compositore: questi sono ordini di acquisto e vendita per esseri umani reali, non stock nel senso di azioni o titoli. La Royal African Company aveva spedito più africani in schiavitù di qualsiasi altra compagnia nella storia della tratta degli schiavi dell'Atlantico.

Handel ha anche investito denaro nella South Sea Company, allora attivamente coinvolta nella schiavitù. Ha venduto le sue azioni prima del crollo del 1720, poi più tardi ha comprato altre azioni. In seguito ha realizzato questi investimenti per usare il denaro per finanziare le sue stagioni d'opera e d'oratorio. Nel periodo in cui scriveva Water Music, stava facendo soldi con la schiavitù...(continua)
L’eugenetica o le generazioni future hanno il diritto di ereditare un mondo sostenibile?

14 giugno 2021
L'agenda del G7 a Carbis Bay ha messo in cima alla sua lista l'incoraggiamento di tutti i leader mondiali a prendere sul serio il riscaldamento globale. Altrimenti, le emissioni di gas ad effetto serra continueranno a salire, mettendo la Terra sulla strada di un catastrofico aumento di 3ºC sopra i livelli preindustriali entro la fine del secolo. Allo stesso tempo, stiamo abbattendo alberi, che cerchiamo di giustificare con dubbi schemi di compensazione del carbonio. Pavimentiamo aree verdi e inquiniamo sempre più i sistemi naturali da cui dipendiamo. E l'impronta di carbonio per la riunione del G7 deve essere stata quella di un gigante. Non sorprende che i tassi di estinzione delle specie siano a livelli che non si vedevano da milioni di anni. Nel frattempo, si prevede che la popolazione umana si gonfierà fino a 10 miliardi entro il 2050 e, dopo, chi lo sa? Non è chiaro che un mondo con un riscaldamento di 3ºC potrebbe sostenere anche la popolazione prevista per 30 anni. Sembra certo che affronteremo un periodo di grande difficoltà se non cambiamo radicalmente rotta nei prossimi anni.

Di conseguenza, abbiamo numerosi gruppi di protesta che cercano di farci capire quanto sia grave la situazione. Vogliono che usiamo i nostri voti per avere governi che evitino l'inazione che porterebbe ad un tale disastro. E, ovviamente, l'argomento principale contro la combustione dei combustibili fossili e la distruzione degli ecosistemi è che causerà danni alle generazioni future. Tutti i manifestanti ci dicono quindi che stanno agendo in nome di quelle generazioni, un'affermazione che in realtà è difficile, se non impossibile, da giustificare...(continua)
Stoicismo contro Epicureismo

11 giugno 2021
E11picureismo
La lotta tra stoicismo ed epicureismo può sembrare un po' antiquata o addirittura bizzarra, ma inaspettatamente, è diventata di nuovo piuttosto rilevante. Negli ultimi diciotto mesi, senza rendercene conto, abbiamo vissuto in un modo che può essere visto come conforme ai principi dello stoicismo piuttosto che a qualsiasi altra filosofia. Forse non del tutto volontariamente, abbiamo ridotto il nostro godimento dei piaceri del mondo che ci circonda.

Siamo stati molto limitati nelle nostre attività e siamo usciti di casa solo per fare delle passeggiate in una zona circoscritta. I ristoranti sono stati fuori questione, così come i teatri, i concerti e i night-club. Persino incontrare gli amici è diventato possibile solo in due dimensioni. Certo, non abbiamo passato le notti sulle montagne esponendoci alle temperature notturne per renderci più resistenti e non abbiamo imparato a maneggiare una spada, ma per molti aspetti il nostro stile di vita è diventato il sogno di uno stoico.

Sorprendentemente, abbiamo per lo più sopportato abbastanza stoicamente la nostra mutata condizione, e abbiamo persino mostrato un desiderio stoico di non tornare troppo presto al nostro vecchio modo di vivere, nel caso in cui riportassimo la peste alle nostre porte. Il che significa che il nostro attuale modo di vivere ha quel debole fascino di abnegazione e quindi di moralismo. Tuttavia spero che ora possiamo lasciarci tutto questo alle spalle e rispondere invece al fascino dell'epicureismo.

Quello che segue è un saggio di una accademica americana, pubblicato sul New Statesman in gennaio:...(continua)

Grandi aziende e la loro influenza morale

2 giugno 2021
Le piccole imprese tradizionalmente sono iniziate da una persona o da poche persone in società. Molto spesso c'è un legame familiare tra le persone coinvolte. Quando le imprese diventano più grandi, tuttavia, c'è bisogno non solo di persone con competenze che i membri della famiglia non hanno, ma spesso di denaro esterno per permettere l'espansione. Per raccogliere il denaro, è necessario o di prenderlo in prestito o di avere una struttura tale che le persone possano effettivamente investire nel business. Il modello che è emerso è quello delle 'società per azioni'. Ci sono documenti che dimostrano che sono state formate in Europa già nel 13° secolo.

Tuttavia, a partire dal 16° secolo, si sono moltiplicate significativamente quando investitori avventurosi hanno iniziato a speculare sulle opportunità di fare fortuna nel Nuovo Mondo. In effetti, l'esplorazione europea è stata in gran parte finanziata da società per azioni. Anche se i governi erano desiderosi di nuovi territori, erano riluttanti ad assumersi gli enormi costi e rischi associati a queste imprese...(continua)
‘ocrazie


25 maggio 2021
Stavamo cercando di mettere in ordine la casa. Nel corso di questo, mi sono imbattuto in un quaderno contenente appunti scritti dal padre di mia madre. Contiene numerose pagine di informazioni su come funziona il corpo umano e cosa fare in caso di infarto, ferite, impiccagione, strangolamento o avvelenamento. Tutto questo veniva dai suoi giorni come istruttore dei volontari della St John's Ambulance a Cardiff. Tuttavia, iniziando dal retro del quaderno ha scritto, sugli altri lati delle pagine, i suoi pensieri sulla sua fede cristiana, le sue opinioni su una o due controversie religiose minori e citazioni da riviste religiose che aveva trovato utili o ispiranti. In totale, ci sono circa 80 pagine dei suoi pensieri ben espressi, a matita e a penna. Sembrano coprire il periodo dal 1920 al 1930 circa. Essendo il figlio maggiore di una grande famiglia con un solo genitore, doveva andare a pescare anguille nel fiume locale (il Taff) per avere qualcosa da mangiare. Di conseguenza, da bambino ha ricevuto pochissima educazione formale e quindi è stato in gran parte autodidatta. Ma chiaramente, per lui, leggere e scrivere erano molto importanti e, secondo mia madre, erano molto incoraggiati in famiglia.

Mia madre sembrava aver ereditato l'inclinazione di suo padre per la scrittura e, con l’incoraggiamento di tutti a casa e a scuola, scriveva saggi e vinceva anche dei premi. Anche se ho imparato presto a leggere, da bambino ho ricevuto poco incoraggiamento a scrivere saggi e non ho mai incontrato mio nonno....(conttinua)
Decisioni e ‘rumore’

18 maggio 2021
Sono sicuro che durante la mia vita professionale come avvocato le mie decisioni sono sempre state di altissima qualità e totalmente coerenti. Almeno, questo è quello che mi piacerebbe pensare! La realtà era, immagino, un po' lontana dall'ideale. Penso che i miei giudizi sulla legge fossero ragionevolmente accurati, ma fare l'avvocato significa anche gestire un'impresa. Ed è lì che i problemi possono sorgere molto più facilmente. Più persone sono coinvolte nell'impresa, più c'è spazio per le differenze su come dovrebbe essere gestita e per le variazioni nelle prestazioni di chi lavora.

Gli avvocati variano nella loro abilità - non tanto nel dare la risposta giusta, ma nel portare effettivamente a termine il lavoro o nel comportarsi con i clienti. Quando si trattava dei partner, che erano in ultima analisi responsabili del business, a volte avevamo differenze significative. Dovremmo espanderci e, se sì, dove? Dovremmo invece chiudere le filiali e concentrarci sul nostro ufficio principale? Quali tipi di lavoro legale dovevamo cercare di sviluppare? Quando avevamo un posto libero, chi dovevamo assumere? E naturalmente nessuna di queste decisioni aveva risposte facili.


L'ultimo libro di Daniel Kahneman con i colleghi psicologi Cass Sunstein e Olivier Sibony, si chiama 'Noise'. Confessione: non l'ho letto. Ma ho ascoltato due interviste di mezz'ora con Kahneman e letto alcune delle recensioni più lunghe, quindi ho una ragionevole comprensione di ciò che dicono. Il ‘rumore’ in questo contesto è la variabilità indesiderata nel prendere decisioni. La loro ricerca mostra che le cose più banali offuscano anche il giudizio dei migliori esperti...(continua)
Pietà - religiosa e secolare

12 maggio 2021
Non è una coincidenza che i tre diversi partiti politici al potere in Inghilterra, Scozia e Galles siano stati tutti vincitori nelle elezioni della scorsa settimana. Hanno ovviamente beneficiato di un rimbalzo dei vaccini. La prima risposta alla pandemia è costata molte vite, ma questo è stato dimenticato nell'euforia generata dalla nostra uscita dal periodo di isolamento. Gli scienziati, che ci hanno fornito la guida e i vaccini per permetterci finalmente di guardare avanti verso una vita più normale, sono stati ovviamente lodati, come anche il nostro personale medico.

Sembra però che siano stati i leader politici, quelli che hanno condotto le conferenze stampa per dirci cosa stava succedendo, ad essere i grandi vincitori. Sono stati in grado di apparire come statisti, anche quando ci davano cattive notizie. E naturalmente, ora sono in grado di darci buone notizie e quindi si stanno crogiolando, un po' ipocritamente, in quella che dovrebbe essere vista solo come una gloria riflessa.

C'è stata però un'eccezione alla gioia di essere capo d’una nazione Britannica. Arlene Foster, leader del DUP e primo ministro dell'Irlanda del Nord è stata costretta a dimettersi. Non è però il risultato di un voto dell'elettorato - non ci sono state elezioni - ma di una lettera di sfiducia firmata da una grande maggioranza di deputati e membri dell'Assemblea del DUP. La sua caduta è avvenuta in primo luogo a causa della sua volontà di fidarsi di Boris quando ha detto che non ci sarebbe stato un confine doganale tra l'Irlanda del Nord e il resto del Regno Unito. È un articolo di fede per il DUP che l'Ulster non deve essere visto in alcun modo diverso dal resto del Regno Unito...(continua)
Generali francesi in pensione minaccino il governo francese

4 maggio 2021
Come ha dichiarato la rivista della destra estrema ‘Valeurs’:
“Su iniziativa di Jean-Pierre Fabre-Bernadac, un generale in pensione della gendarmeria, venti generali, un centinaio di alti ufficiali dell'esercito e più di mille altri militari hanno firmato, il 21 aprile 2021, un appello per "un ritorno all'onore e al dovere in seno alla classe politica.”
Uno dei generali è coinvolto con i "Gilets Jaunes". Anche a notare: ci sono 540 generali attivi, e più di 5400 (!) generali in pensione, ma pagati per essere pronti a tornare in servizio attivo in caso di guerra. Idea molto strana.

Signor Presidente,
Signore e signori del governo,
Signore e signori del Parlamento,

Questa è un'ora grave, la Francia è in pericolo, diversi pericoli mortali la minacciano. Noi che, anche dopo la pensione, rimaniamo soldati di Francia, non possiamo, nelle attuali circostanze, rimanere indifferenti al destino del nostro bel paese....(continua)
Fondamentalismo secolare



28 aprile 2021
Alcuni anni fa, una donna negli Stati Uniti, Rachel Dolezal, che aveva una posizione di alto livello nella National Association for the Advancement of Colored People, si è dimessa quando la sua dichiarazione di essere una persona di colore si è rivelata una bugia. Era infatti bianca. Richard Dawkins ha twittato all'inizio di questo mese:
"Nel 2015, Rachel Dolezal, una bianca presidente di sezione della NAACP, è stata vilipesa per essersi identificata come nera, Alcuni uomini scelgono di identificarsi come donne, e alcune donne scelgono di identificarsi come uomini. Sarai vilipeso se neghi che sono letteralmente ciò che si identificano. Discutiamone".
Immagino che Richard Dawkins trovi fastidiosa l'incoerenza nelle dichiarazioni dei gruppi di pressione. Sono d'accordo. L'American Humanist Association, tuttavia, ha detto che le sue dichiarazioni sui diritti dei transgender "sminuiscono i gruppi emarginati" e così ha ritirato il premio 'Umanista dell'anno' che gli avevano dato nel 1996.  L'AHA ha detto che non era più "un esemplare di valori umanisti" perché i suoi tweet sembravano mettere in dubbio che le persone potessero scegliere il loro genere. Dopo che il tweet ha suscitato critiche, Dawkins lo ha seguito con un altro.

"Non intendo denigrare le persone trans. Vedo che la mia domanda accademica 'Discutiamone' è stata fraintesa come tale e lo deploro. Inoltre non era mia intenzione allearmi in alcun modo con i bigotti repubblicani negli Stati Uniti che ora sfruttano questo problema".

L'AHA ha detto che questo non era abbastanza...(continua)
Il gettone non fungibile – un’unica identità


19 aprile 2021
Ho scritto questo saggio. È un esempio del mio stile di scrittura particolare e usa il mio normale vocabolario. Spero che troverà che, grazie al controllo ortografico, non contiene errori di ortomafia. Per quanto riguarda gli errori grammaticali – vedremo. Ammetto però che mi piace la sensazione di ribellione quando gioco un po’ con la grammatica, p.e. iniziando una frase con una congiunzione - che coraggio... Ma, nonostante tutte queste caratteristiche comuni, questo saggio è diverso da tutti gli altri. Non ne ho scritto un altro usando le stesse parole nello stesso ordine. Come dunque sapere che questo saggio è davvero mio?

Potremmo analizzarlo per il mio stile un po' idiosincratico, ma è qualcosa che potrebbe essere facilmente imitato. Invece, potremmo forse guardare alla provenienza. Questa è essenzialmente una questione di probabilità. Vista la mancanza di qualsiasi valore, finanziario o altro, del mio saggio, è altamente improbabile (la probabilità prioritaria bayesiana) che qualcun altro voglia fingere di essere il suo autore. C'è poi il fatto che gliel'ho mandato per e-mail, apparentemente dal mio account di posta elettronica: è ancora più improbabile che qualcun altro si sia preso la briga di hackerare il mio account per realizzare l'inganno. Quindi, penso che sia una supposizione abbastanza sicura che questo sia un autentico Paul Buckingham. Che sollievo!

Abbiamo imparato da 'Fake or Fortune', tuttavia, che è ovvio che le cose non sono sempre così chiare quando sono in gioco soldi veri...(continua)
Chiacchiere



13 aprile 2021
Lo scorso autunno, nel suo discorso settimanale da una finestra sopra Piazza San Pietro, il Papa ha parlato del pettegolezzo. "Il diavolo è il grande pettegolo", ha detto. "Dice sempre cose cattive sugli altri perché è il bugiardo che cerca di dividere la Chiesa". Il Papa ha aggiunto: "Per favore, fratelli e sorelle, cerchiamo di non spettegolare. Il pettegolezzo è una piaga peggiore del Covid. Peggio". Lungi da me ricordare al Papa la storia della sua stessa chiesa, ma mi sembra di ricordare che le maggiori scissioni nella Chiesa cattolica - che hanno creato le chiese ortodosse - non sono state causate dal pettegolezzo, ma dalla differenza dottrinale. La scissione anglicana, naturalmente, è avvenuta perché un priapeo Enrico VIII voleva un figlio piuttosto che delle figlie. Non vorrei nemmeno mettere in dubbio le credenziali mediche del Papa, ma non sono sicuro di essere completamente d'accordo con la sua valutazione della gravità relativa di pettegolezzi e Covid. Non credo che le chiacchiere abbiano mai seriamente gareggiato con le pestilenze per il maggior numero di persone uccise - per il virus Covid finora circa 3 milioni di persone in tutto il mondo. Ma poi, per la Chiesa cattolica, forse le scissioni sono in realtà un destino peggiore della morte, poiché normalmente l'altra fazione veniva scomunicata dopo una scissione, e quindi condannata a incontrare le fiamme dell'inferno.

Sono abbastanza sicuro però che il pettegolezzo ha fatto parte della nostra società fin dall'inizio. Anche nell'età della pietra, ci sarebbero stati pettegolezzi sulla pigrizia di qualcuno nei gruppi di caccia o sulla riluttanza a scheggiare le pietre focaie o sull'occhio errante di qualcun altro...(continua)
La Verità - un concetto scivoloso



6 aprile 2021

Mahatma Gandhi ha detto:
"Molte persone, specialmente gli ignoranti, vogliono punirvi per aver detto la verità, per essere corretti, per essere voi. Non scusatevi mai per essere corretti, o per essere anni avanti rispetto al vostro tempo. Se avete ragione e lo sapete, dite quello che pensate. Anche se siete una minoranza di uno, la verità è ancora la verità".
Ho trovato questa citazione per caso in un blog intitolato "In questi giorni bui... dici la tua verità". Non è proprio la stessa cosa, anche se quello che ha detto Gandhi potrebbe anche essere interpretato come fare di una credenza la stessa cosa della verità. Ma sembra che sia una confusione di pensiero che ha un'approvazione reale - dalla regina della TV americana, Oprah Winfrey. È stato esemplificato nella sua intervista con gli altri reali minori, Harry e Meghan. Meghan è stata incoraggiata a dire ‘la sua verità’ sulla sua vita infernale come parte della famiglia reale britannica. Ovviamente è molto facile prendere in giro tutto questo atteggiamento californiano, ma dimostra che non stiamo facendo molti progressi come civiltà quando la verità è un concetto relativo. Infatti, tradizionalmente, la Pasqua è il momento di riflettere sull'idea di verità. Quando Gesù ha affermato di essere venuto nel mondo per testimoniare la verità, Ponzio Pilato ha notoriamente chiesto: "Che cos'è la verità? Come romano, che governava una colonia molto fragile e divisa, posso capire perché fosse un po' cinico sulla qualità delle informazioni che gli venivano date. Ma per noi seguire il suo esempio e permettere che una parola così importante perda il suo significato sembra piuttosto infelice...(continua
Il Diritto di Protestare


31 marzo 2021
I deputati hanno dato la loro approvazione iniziale a un nuovo disegno di legge. È destinato ad aumentare la capacità della polizia di controllare le manifestazioni. Include maggiori poteri per tenere a freno le manifestazioni che causano, tra le altre cose, "grave fastidio, grave inconveniente o grave perdita di amenità". Si tratta naturalmente di dare carne all'ala destra e quindi dare al ministro dell'Interno una migliore possibilità di ottenere la più alta carica nel caso in cui Boris, un giorno, cessi di essere il nostro glorioso leader. È anche probabilmente un tentativo della signora Patel di compensare il danno psicologico che le è stato causato ai tempi della scuola dall'essere chiamata "Pretti".

Ma la ragione ufficiale per l'introduzione di questi poteri è che quelli esistenti non sono sufficienti per controllare i nuovi modi di manifestare che causano un disturbo di massa al pubblico. Quando Extinction Rebellion ha iniziato a protestare in questo modo, un modo molto risentite dalla popolazione in generale, la polizia lo ha trovato difficile da gestire con la legislazione esistente...(continua)
Empatia e invenzione



21 marzo 2021

La settimana scorsa, c'è stato un articolo nel Times su una femmina di bonobo che vive nella giungla nella Repubblica Democratica del Congo. Aveva deciso di prendere sotto la sua ala un bonobo orfano di due anni, proveniente da un altro gruppo sociale. Secondo i ricercatori giapponesi che osservano questa giungla dagli anni '70, un'azione del genere non era mai stata vista prima. Significa che la madre adottiva si prende cura dell'infante e deve trovare il cibo per lu5t5i. E anche, per quanto ne so, i figli dei bonobo, sia reali che adottati, non sostengono le loro madri in età avanzata. La sua azione è quindi, in apparenza, a suo svantaggio. Sembra una dimostrazione di altruismo. Tendiamo a pensare all'altruismo come particolare della specie umana ma, se andate sul web - nelle sezioni di click-bate - non è difficile vedere cani che fanno amicizia con gattini o gatti che fanno amicizia con pulcini. Quindi non sono sicuro che noi ne abbiamo il monopolio. Quando guardiamo noi stessi come specie in contrasto con gli altri, possiamo facilmente credere che siamo davvero diversi, quando in realtà siamo su un continuum con loro.

Tuttavia, in particolare nel caso della nostra tanto decantata intelligenza, il risultato di essere più avanti lungo il continuum può significare che beneficiamo di una differenza di tipo, piuttosto che di grado, in ciò che quella capacità può fare per noi, rispetto alle altre specie e, in particolare, ai nostri antenati ominidi...(continua)
Il Censimento



15 marzo 2021

Il 21 marzo dobbiamo tutti fornire i nostri dati personali all'Ufficio del Censimento. Il Censimento Nazionale è un esercizio decennale di raccogliere dati ma, ogni volta, i dati collezionati sono leggermente diversi. Sono richiesti dal grande controllore di dati nel cielo in modo che il servizio civile abbia la conoscenza necessaria per pianificare il nostro futuro come nazione - apparentemente. Il primo censimento dopo il Domesday Book è stato effettuato nel 1801 da enumeratori, dato che la maggior parte delle persone non poteva leggere o scrivere. Era anche basato in parte sui registri della Chiesa di battesimi, matrimoni e sepolture per quell'anno e per i 100 anni precedenti per fare dei confronti.

Alcuni dicono che il censimento serviva a scoprire quanti uomini robusti c'erano che potevano combattere nelle lunghe guerre napoleoniche, mentre altri dicono che serviva a permettere al governo di sapere se ci sarebbe stato abbastanza cibo da mangiare. Qualunque sia la ragione, ha registrato che la Gran Bretagna aveva allora una popolazione di 9 milioni di persone. Il censimento del 1841, però, era il primo censimento riconoscibilmente simile a quelli che compiliamo oggi. Per la prima volta ha registrato i nomi delle persone, insieme alla loro età, sesso, occupazione e luogo di nascita. Trent'anni dopo, un'altra colonna del censimento chiedeva se qualcuno nella famiglia era cieco, sordo e muto, imbecille o idiota, o pazzo. Sottile....(continua)
Consenso


8 marzo 2021

Nel New York Times della settimana scorsa c'era un articolo sul consenso. L'idea del consenso, certamente nelle relazioni sessuali, ha assunto un rilievo molto maggiore negli ultimi anni. Molti dei casi, naturalmente, riguardano l'attività dopo molto alcol. Ma l'autore dell'articolo, un docente di diritto all'Università del Michigan, è più interessato a sapere se pensiamo che il consenso, in qualsiasi contesto, sia invalidato, che semplicemente scompaia, quando siamo stati persuasi a fare o non fare qualcosa a seguito di una bugia. Ovviamente ci sono implicazioni per la legge se pensiamo che il consenso ad azioni basate su una bugia debba essere automaticamente cancellato dalla storia, piuttosto che dare semplicemente origine a un rimedio. Questa ricerca è stata condotta tra campioni di persone che apparentemente rappresentano la società nel suo complesso. I ricercatori hanno presentato scenari (fittizi) agli intervistati affinché giudicassero. Gli esempi forniti dallo Yale Law Journal, che è dietro l'articolo del NYT, sono costruiti in modo da presentare la storia nel modo più inequivocabile possibile - la persona che chiede il consenso sta mentendo e la persona a cui viene chiesto il consenso sarebbe assolutamente determinata a non dare il consenso se sapesse la verità. Sorprendentemente per il ricercatore, la maggior parte delle persone, in tutte le circostanze descritte, ha deciso che il consenso era ancora consenso anche se era stata usata la frode per ottenerlo...(continua)
Vaccini, dati e diritti umani


2 marzo 2021


Quando la regina è stata interrogata sul programma di vaccinazione Covid, ha suggerito che i cittadini dovrebbero "pensare agli altri piuttosto che a se stessi". Un commentatore del Times questa settimana si è spinto oltre, dicendo che ha provato frustrazione per i "refusenik di vaccini che pianificano di cavarsela in questa pandemia sulla schiena della maggioranza che prende il vaccino". Naturalmente, ora sentiamo dalla Commissione europea che i passaporti per i vaccini diventeranno de rigueur per coloro che vogliono viaggiare all'interno dell'UE, e anche per coloro che vogliono entrare in quella zona. Anche se ora ha deciso di cedere a ciò che la maggior parte di noi pensava fosse inevitabile, il nostro governo era inizialmente contrario all'idea. Causerebbe "discriminazione" - una parola molto strana da usare quando, nell'ultimo anno, il governo ha richiesto l'auto-isolamento, sicuramente una forma estrema di discriminazione, per coloro che erano risultati positivi per il nostro piccolo virus amichevole.

Ma ora sembra probabile che la Camera dei Comuni dovrà discutere l'intera questione. Una petizione online che si oppone ai passaporti per i vaccini ha ottenuto 200.000 "firme". Dice che i passaporti potrebbero essere "usati per limitare i diritti delle persone che hanno rifiutato un vaccino Covid-19". Hmm...(continua)
Scopo nella vita

21 febbraio 2021

Incastonato in uno dei muri interni di un ristorante nella parte medievale di Annecy, c'è un acquario enorme. Divide la parte principale del ristorante da un'area di espansione. L'ultima volta che siamo stati lì, l'acquario aveva molti pesci diversi, alcuni grandi e altri piccoli. Ma erano i pesci piccoli che mi affascinavano. Seduti dove eravamo noi, sembravano nuotare tra la spalla sinistra di un uomo ad un tavolo e la spalla destra di una signora seduta ad un altro. Sembrava che ogni volta che guardavo l'acquario, i pesciolini, forse una quindicina, passassero in branco dalla spalla di una persona all'altra, cercando istintivamente di assomigliare a un grande pesce e allontanare così i pericoli del mare. Se solo si rendessero conto che le regole dell'oceano sono invertite in un ristorante. In un ristorante è più pericoloso essere un pesce grosso, perché sono loro che mangiamo normalmente e non i pesciolini. Se solo io potessi trasmettere a loro questa conoscenza, potrebbero respirare una bolla di sollievo collettiva, tirare fuori le loro sedie a sdraio e godersi lo spettacolo che gli offriamo.

Come nazione abbiamo dovuto imparare alcune cose nuove come risultato della mutata situazione causata dalla pandemia...(continua)
Indipendenza scozzese


3 febbraio 2021

Sembra che la guerra di parole sull'indipendenza scozzese si stia animando. Una settimana fa, l'SNP (Partito Nazionale Scozzese) ha rivelato una "tabella di marcia per un referendum" sull'indipendenza scozzese, stabilendo come intendono portare avanti i loro piani per un altro voto. Dice che un "referendum legale" sarà tenuto dopo la pandemia se c'è una maggioranza pro-indipendenza a Holyrood dopo le elezioni di maggio. Ossia, se l'SNP vince la maggioranza dei seggi.  C'è naturalmente la piccola questione del loro diritto di tenere un "referendum legale", o anche cosa significa il termine. Supponiamo che si tratti di un referendum che darebbe l'indipendenza alla Scozia se ci fossero sufficienti voti "sì". Se è così, la maggior parte dei giuristi ritiene che il governo di Westminster dovrebbe dare il suo consenso ai sensi della sezione 30 dello Scotland Act 1998 prima che il governo scozzese possa mettere in atto le disposizioni...(continua)
Eccezionalismo britannico e moralità mutevole


20 gennaio 2021
Gli stessi due libri, entrambi di tono antibritannico, sono stati recentemente recensiti insieme in numerose riviste. La prima recensione che ho visto è stata quella del giornalista Mihir Bowes per l'Irish Times. Nel primo libro, scritto da un professore dell'Università di Stanford, si legge che l'idea dell'eccezionalità britannica come motore di Brexit si basava principalmente su una visione, del tutto ingiustificata, del nostro impero come un trionfo. Stanford è un po’ lontano dai bar e dagli incontri sociali nel Regno Unito e, infatti, dalle conversazioni che ho sentito, la motivazione per Brexit e quindi la giustificazione del nostro eccezzionalismo non era l'impero, ma una visione esagerata del nostro ruolo durante la seconda guerra mondiale e, per quanto riguarda i francesi, le nostre vittorie ad Agincourt e a Waterloo!

L'altro libro parla della schiavitù. Padraic X Scanlan, professore di storia a Toronto, ha scritto ‘Slave Empire: How Slavery Built Modern Britain’. Si sostiene che sia un'importante riscrittura della storia e che sia a sostegno di Black Lives Matter....(continua)

Censura nell'era di Twitter

12 gennaio 2021

Vedo che, poiché Meghan è la persona più trollata del mondo, lei e Harry hanno abbandonato i social media (Instagram ecc.). Quindi come raggiungeranno il loro obiettivo, attraverso Archewell, di " sguinzagliare il potere della compassione per guidare il cambiamento culturale sistemico" attraverso il lavoro non profit e le "attivazioni creative attraverso i verticali di business dell'audio e della produzione"? ... Che vuole dire?...Qualcuno? Ma in termini pratici sembra che abbiano deciso di non condividere con il loro pubblico devoto le loro opinioni e le foto che hanno scattato. Si sono impegnati nell'autocensura per non attirare il tipo di commenti feroci e minacce che posso ben immaginare che abbiano ricevuto. Naturalmente avrebbero potuto semplicemente spegnere la sezione commenti del loro sito di Instagram. La Regina è su Instagram e ha centinaia di migliaia di "Mi piace", ma non trovo il modo di commentare ciò che viene pubblicato. Naturalmente non c'è l'opzione "Non mi piace". Ma poi, non abilitare i commenti su un sito di questo tipo significa che è meno attraente per i visitatori. E è quindi meno attraente per le organizzazioni che vogliono fare soldi con le loro offerte internet.

E poi c'è Twitter....(continua)
 

L'accordo Brexit



1 gennaio 2021

Riacquistiamo la nostra sovranità e abbiamo un accordo di libero scambio - fintanto che non esercitiamo tale sovranità per deviare dalle norme europee.

Fra 5 anni avremo il controllo totale delle nostre acque costiere. Quasi. Si inaugura un futuro in cui i britannici "potranno pescare e mangiare quantità di pesce extra davvero prodigiose", come ci ha detto il nostro primo ministro. Per quanto riguarda la pesca, in una mossa di svolta che ha sbloccato l'accordo, il Regno Unito ha concesso che l'UE dovrà rinunciare solo al 25% della sua quota attuale in termini di valore, una riduzione che sarà introdotta gradualmente nei prossimi cinque anni e mezzo. Dopodiché, se vogliamo ridurre ulteriormente la loro quota, dovremo pagare i pescatori dell'UE per la loro perdita!...(continua)
La scienza nel contesto della nostra cultura

8 dicembre 2020

L’ultima parte di quest’anno è stata un periodo di trionfo per la scienza. Abbiamo avuto una serie di risultati positivi per i vaccini contro il Covid, in sviluppo solo a partire da marzo e il tutto fatto ad una velocità senza precedenti. Abbiamo visto la produzione di tessuti di pollo creati artificialmente, anche se al momento solo per i supermercati di Singapore. Abbiamo assistito all’annuncio d’un programma capace di prevedere la struttura tridimensionale d’una proteina complessa. Questo permette la creazione di altre molecole in grado di interagire con la proteina in maniera prevedibile. Potrebbe quindi permettere, ad esempio, con un rapidità finora impossibile, lo sviluppo di farmaci o, forse, di sostanze chimiche per degradare plastiche altrimenti non riciclabili. Una missione giapponese su un asteroide per recuperare qualche roccia (che è tornata in Australia domenica mattina scorsa) può illuminare come è stata venuta in esistenza la terra. Dopo 7 anni di osservazione, il satellite Gaia ha creato la prima accurata mappa 3D della Via Lattea. Questa può aiutare a risolvere la questione dell'esistenza o no dell'energia e massa oscura. I cinesi hanno messo una sonda sulla luna per raccogliere ancora più roccia lunare e ritornare sulla terra con essa - anche se non mi è chiaro del perché. E l'ultima notizia è che alcuni ricercatori di Oxford – dello stesso Jenner Institute che ha prodotto il vaccino contro il virus Covid - hanno prodotto anche un vaccino efficace contro la malaria, una malattia che è almeno 10 volte più pericolosa di Covid.

Allo stesso tempo sappiamo che ci sono molti che non hanno un atteggiamento positivo verso la scienza. Hanno dei dubbi...(continua)
Lo Stato di Diritto - Parte 2

29 novembre 2020
La mia e-mail al signor Criag Tracey MP del 24 settembre ha contestato la sua giustificazione del disegno di legge sul mercato interno che consente a un ministro del governo di ignorare i nostri obblighi del Withdrawal Agreement firmato da Boris solo un anno fa. Nella mia successiva e-mail del 12 novembre 2020, ho sottolineato l'apparente ipocrisia di Dominic Raab nel criticare il governo cinese per non avere rispettato gli obblighi del trattato verso Hong Kong.

Finora ho ricevuto solo promesse di una risposta sostanziale alle mie e-mail.

Gentile signora Hussein

Grazie per l'e-mail del 18 novembre. Comprendo che sia lei che il signor Tracey sarete molto occupati ad affrontare gli effetti del virus Covid 19.

Al contrario, come pensionato in isolamento, ho molto tempo a disposizione. Quindi, per farvi risparmiare tempo e fatica nell'affrontare le mie domande, ho preparato due risposte alternative per il signor Tracey, che potrebbe inviarmi una dei due riguardo al rifiuto dello Stato di diritto da parte di questo governo. Potrebbe poi contrassegnare il mio dossier come chiuso, il che, sono sicuro, sarebbe un sollievo.

Esiste un precedente per un approccio di questo tipo. Ricorderà  che il Primo Ministro ha adottato proprio questa soluzione al momento di decidere quale opinione adottare in relazione a Brexit.

I miei suggerimenti sono i seguenti:

Alternativa A...(continua)
Memi e geni

22 novembre 2020
L'idea di un meme è stata proposta per la prima volta da Richard Dawkins nel suo libro del 1976, "Il gene egoista". Più tardi ha spiegato come era nata. L'intero libro era stato naturalmente relativo al codice genetico e a come la selezione naturale seleziona per la versione più adatta alle circostanze in quel momento. Naturalmente, la natura non ha alcuno scopo in questo. È solo che gli organismi dotati di geni più adattati alle loro circostanze tendono a sopravvivere e a trasmettere i loro geni alla generazione successiva. Ma ci dice che voleva spiegare che la particolare composizione chimica dei nostri geni non era l'unica possibilità nel nostro vasto universo.  Chissà cosa può funzionare in altre circostanze - forse qualcosa a base di silicio, per esempio.

L'essenza della genetica per lui non era però la chimica in questione, ma che c'era qualcosa che codificava per produrre una struttura o un risultato particolare. Qualsiasi modo di ottenere questo risultato sarebbe l'equivalente dei nostri geni. Per illustrarlo, tuttavia, ha introdotto un esempio astratto - l'idea del meme. Questo è il concetto che un'idea, una volta comunicata, cessa di essere solo la tua e può diffondersi come un virus tra le persone che conosci e le persone che lori conoscono e così via...(continua)
Spazio, l’ultima frontiera

18 novembre 2020

Questa settimana abbiamo visto un razzo di Space X, una società di Elon Musk, portare quattro viaggiatori spaziali alla Stazione Spaziale Internazionale. In passato, sarebbe stata la NASA a sviluppare e lanciare i razzi, ma ora ha deciso che è meglio chiedere alle imprese private di fare il lavoro di sviluppo e correre il rischio finanziario.  Dicono che per la NASA è più economico del vecchio approccio ai viaggi spaziali. Ovviamente all'inizio erano solo i governi che erano in grado di assumersi l'immenso costo e il rischio di fare qualcosa senza un evidente beneficio finanziario. Il vantaggio principale, dopo tutto, era, ai tempi della guerra fredda, dimostrare che gli Stati Uniti erano almeno pari all'URSS e avrebbe potuto eventualmente sventolare la bandiera americana sulla luna. Allora forse non esattamente sventolarla, ma.. Anche dopo 60 anni di viaggi spaziali e la grande esperienza acquisita, costa ancora molto denaro trasportare persone per girare intorno alla terra nello spazio per mesi e mesi, o mandarle sulla luna (e riportarle indietro). Nel tentativo di giustificare l'immenso costo dello sforzo spaziale, la NASA spesso indica le ricadute dei progressi scientifici necessari per consentire all'uomo di essere portato sulla Luna e, in seguito, i robot a Marte. Per qualche ragione il progresso scientifico citato era sempre lo sviluppo del Teflon.  Non sono sicuro, però, che la necessità di usare meno grassi in cucina o avere una maggiore facilità di lavaggio delle pentole dopo, sia una giustificazione per i miliardi di dollari spesi dalla NASA.  Andare nello spazio deve avere una giustificazione più ovvia di questa. E in certi modi è così...(continua)
L’estremismo – ai due estremi politici


10 novembre 2020
Recenti articoli del Times hanno criticato il fatto che la gente sia così contraria al presidente Trump e ai suoi sostenitori.  Gli scrittori, Matthew Parris e Clare Foges, dicono che anche se (ovviamente) detestano Trump, qualcuno doveva farsi valere sulla scena mondiale e curare gli interessi degli Stati Uniti internazionalmente. A casa però, ha ingigantito indignazione generale per l'immigrazione - quel bel muro, ancora solo in parte costruito. Incoraggiava assurdamente i suoi seguaci a credere che il carbone e il petrolio fossero i combustibili del futuro e così rinunciava all'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, negando così il peso schiacciante dell'opinione scientifica...(continua)
Il settarismo politico in America - una minaccia per la democrazia




1 novembre 2020 
La polarizzazione politica non è un fenomeno nuovo. Ha assunto molte forme nel corso dei secoli e talvolta ha portato alla violenza. Sembra però che, soprattutto in America, questa polarizzazione sia diventata molto più accentuata negli ultimi 40 anni. Uno studio ora pubblicato offre un confronto internazionale del grado di amore per il proprio partito e del grado di odio verso il partito opposto.  Sono stati esaminati i dati dal 1975 al 2017 in nove democrazie occidentali. Quattro nazioni - America, Canada, Nuova Zelanda e Svizzera - hanno mostrato un crescente settarismo nel tempo, con il tasso più elevato negli Stati Uniti. Al contrario, Australia, Gran Bretagna, Norvegia, Svezia e Germania hanno mostrato un settarismo decrescente in quel periodo. Sebbene i sentimenti positivi nei confronti dei membri del proprio partito siano rimasti relativamente costanti in quel periodo, il grado di odio nei confronti degli altri partiti ha mostrato un forte aumento. Nel 2017, la forza dell'odio tra i partiti avversari  era più forte in America che in qualsiasi altra nazione...(continua)
Wuhan in un tempo d'infezione

30 ottobre 2020 

Descrizioni dall'interno di Wuhan del periodo di isolamento a seguito dell'infezione con il virus Covid 19.
La Società Aperta


8 ottobre 2020

Apocrifo o no, si dice che un necrologio di Alfred Nobel che è apparso su un giornale nel 1888 lo abbia descritto come un "Mercante di morte".  Il necrologio era in realtà apparso per errore, perché il signor Nobel era ancora molto vivo. Ma Nobel ha preso questo come un avvertimento sulla sua reputazione e ha fondato l'Istituto Nobel a Stoccolma per assicurarsi che il suo nome non fosse associato solo agli esplosivi e alla morte. I premi Nobel erano destinati a premiare coloro che, durante l'anno precedente, avevano "conferito il più grande beneficio all'umanità". Il premio per la pace doveva essere assegnato a chi avesse reso "il più grande servizio alla causa della fraternità internazionale, nella soppressione o riduzione degli eserciti permanenti, o nell'istituzione o promozione di congressi di pace". L'ultimo vincitore sarà annunciato questo venerdì...(continua)
WEIRD  - Western, educated, industrialized, rich and democratic



29 settembre 2020


Quando si suggerisce un nuovo modo di vedere le cose - e quando si vuole vendere un libro - suppongo che avere un acronimo – WEIRD - possa essere molto utile. Dice al lettore che c'è qualcosa di diverso in arrivo, qualcosa di nuovo e così degno di una nuova 'parola'. C’era un intervista nel New Scientist qualche settimana fa con Joseph Henrich, professore di biologia evolutiva umana ad Harvard, dopo la pubblicazione della sua ricerca in Science e la comparsa del suo nuovo libro. Mette in luce gli effetti più estesi che derivano dalle regole che governano il matrimonio da centinaia di anni. Questo saggio farà riferimento quindi alle regole su chi aveva diritto a sposare chi nel medioevo. Ma tali regole hanno avuto la loro origine molto tempo prima, forse in seguito alla visione dello sfortunato risultato dei matrimoni successivi tra parenti stretti per conservare il potere - come i faraoni hanno scoperto.

Ma secondo l’autore, non c'è solo un effetto fisico nel matrimonio tra parenti stretti. In seguito a una decisione della chiesa cattolica medievale di scoraggiare ciò che classificava come incesto, Henrich dice che è accaduto un cambiamento economico e psicologico nella natura della nostra società occidentale...(continua)
Lo Stato di diritto



16 settembre 2020

Può sembrare strano, ma non esiste una definizione di Stato di Diritto concordata a livello internazionale. Naturalmente, ci sono molti paesi che hanno delle costituzioni e quindi il rispetto di queste potrebbe sembrare fondamentale per il rispetto dello stato di diritto.  Ma non sempre. Per esempio, sebbene la Cina abbia una costituzione, normalmente non la consideriamo un Paese che rispetta lo Stato di diritto. La costituzione stessa esclude l'esercizio di quelle che consideriamo normali libertà democratiche. Manca, per esempio, il diritto alla libertà di parola, il diritto di protestare e il diritto di presentarsi come candidato alle elezioni senza il consenso del governo. Questo sarebbe visto dalla maggior parte delle persone come la creazione di un sistema lontano dallo stato di diritto e quindi lo trasformerebbe nella sua antitesi, una dittatura...(continua)
Beati i…



8 settembre 2020

Bill e Melinda Gates gestiscono da molti anni un'importante fondazione di beneficenza in cui, all'inizio, hanno investito 31 miliardi di dollari. Warren Buffet, il "Saggio di Omaha" e uno degli uomini più ricchi del mondo, è un fiduciario della Gates Foundation. Nel 2006 ha promesso di donare ad essa l'85% della sua fortuna. Alla fine, questo costerà al contribuente americano l'importo dell'imposta sul patrimonio che altrimenti sarebbe stata pagabile se queste ingenti somme fossero andate ai suoi eredi. Da quella promessa, i pagamenti da parte di Buffet sono stati effettuati in tranche annuali di 1,5 miliardi di dollari. Sono però subordinati alla condizione che Bill e Melinda Gates continuino a gestire la fondazione. Il segreto dell'incredibile successo di Mr Buffet come investitore professionale è sempre quello di far lavorare duro il suo denaro - e questo richiede buone idee e la migliore gestione possibile. Gli stessi principi si applicano alla gestione di enti di beneficenza. Ovviamente i Gates rappresentano per Warren Buffet il meglio che c'è. Il che è difficile da contestare. E così questa megafondazione avrà, alla fine, il doppio del suo valore originale. Attualmente vale più di 40 miliardi di dollari ed è in grado di erogare sovvenzioni per oltre 3 miliardi di dollari all'anno. Questo significa che da sola è in grado di affrontare alcuni dei più grandi e intrattabili problemi del mondo. Come misura della sua importanza, ha ora lo stesso reddito disponibile dell'Organizzazione Mondiale della Sanità...(continua)
La nuova stagione



3 settembre 2020

Per quanto riguarda l'Ufficio Meteorologico, sembra che l'autunno sia iniziato. È iniziato il 1° settembre.  Non riesco a crederci. Il tempo passa. Ma nonostante l'allontanamento sociale necessario per evitare Covid 19, la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno sono stati accompagnati da una serie di eventi che hanno coinvolto molte persone. I bambini sono tornati a scuola, come testimonia la fila delle auto dei loro genitori parcheggiate nella nostra strada all'ora di chiusura della scuola. Ora possiamo vedere e sentire grandi orchestre e cori ai concerti dei Proms, anche solo perché hanno tutta la Royal Albert Hall, altrimenti vuota, in cui sparpagliarsi. Si parla della riapertura di alcuni teatri, ma finora non è successo nulla di significativo. D'altra parte, durante il fine settimana, la musica dal vivo e la musica registrata (tutte nella stessa chiave) è stata trasmessa ai cittadini confusi delle strade di Bristol da altoparlanti attaccati a sette mongolfiere che fluttuavano nell'aria relativamente calma sopra la città. È vero che le partite di calcio sono ricominciate, ma sono guardate solo con il suono echeggiante della reazione pre-registrata dei tifosi - presumibilmente sia applausi che boos allo stesso tempo dalle diverse estremità...(continua)
Alcune riflessioni sull'imminente, politicamente corretta, serie di 'Spitting Image'


23 agosto 2020

A causa del concetto un po' sconcertante di "Wokeness", sembra che le cose siano ben lungi dall'essere semplici, anche nel mondo della satira, che di solito non è  facilmente messo a tacere. Abbiamo appreso dal Times la scorsa settimana che i produttori della nuova Spitting Image per ITV sono preoccupati per alcuni aspetti del programma. Hanno già prodotto i pupazzi di Spitting Image di persone sotto gli occhi del pubblico, come il principe Harry e la sua cara moglie, e anche il probabile prossimo presidente degli Stati Uniti d'America, Kanye West. Quello su cui sono bloccati è chi dovrebbero scegliere per dare loro voce e chi dovrebbe scrivere le sceneggiature. Si può pensare che la risposta sia semplice - rispettivamente attori e sceneggiatori. Ma no...(continua)
Commemorazione del 75o anniversario della vittoria contro Giappone


18 Agosto 2020

"Non dimenticheremo mai che la pace e la prosperità di cui godiamo oggi sono costruite sui sacrifici supremi dei morti di guerra"Chi l'ha detto?

È stato forse Boris Johnson durante la commemorazione del 75o anniversario del VJ day (il giorno della vittoria contro Giappone) nel fine settimana? È stato uno dei leader degli altri Paesi, quelli che si erano alleati con noi per combattere il fascismo che i tedeschi e i giapponesi volevano imporre al resto del mondo? No. L'uomo della BBC in Giappone ci dice che ogni anno, il 15 agosto, l'attuale Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe, dice questo...(continua)
Coleshill – onde, una striscia di Möbius e preghiere esaudite ...La seconda proposta è la più strana. Non lontano da Newcastle upon Tyne, visibile dalla strada principale, si può vedere la scultura in acciaio di Anthony Gormley chiamata 'L'Angelo del Nord'. È alta 20 metri ed è diventata un famoso punto di riferimento. Dalla descrizione piuttosto incoerente di Gormley di ciò che intendeva trasmettere, possiamo almeno vedere che non c'è un vero e proprio legame con la religione, anche se a prima vista potrebbe sembrare così. A lato della nostra autostrada, però, proprio accanto al parco delle onde, avremo una striscia di Möbius alta 30 metri in cima a un edificio che ospiterà il "Muro eterno delle risposte alla preghiera". Costerà 10 milioni di sterline, soldi da raccogliere  da 'sponsor privati' e da ''comprare un mattone'' al prezzo di 10 sterline a mattone per andare nel Muro..(continua)
Il saggio neutro di carbonio



15 luglio 2020



La sabbia verde che cattura l’anidride carbonica

Nel New Scientist della scorsa settimana ho letto il testo di una presentazione di un professore di climatologia sul cambiamento climatico nell’epoca di Covid 19.  Vuole che cerchiamo di capitalizzare i massicci cambiamenti nelle nostre vite come risultato del virus.  Vuole che persuadiamo il nostro governo a non tornare alla situazione precedente. Come fa notare, per tre mesi abbiamo smesso di volare, abbiamo guidato le nostre auto molto meno e abbiamo usato a malapena i trasporti pubblici, perché non andavamo al lavoro o a fare lo shopping. Tutti noi abbiamo visto la differenza nelle emissioni prodotte quando abbiamo guardato in un cielo limpido, e alcuni hanno visto persino montagne da distanze sorprendenti....(continua)
La Torre di Babele – gli effetti collaterali



5 luglio 2020
Nel libro della Genesi, leggiamo che tutti sulla terra in quel momento parlavano la stessa lingua. Un gruppo numeroso di persone, che erano emigrate in quello che è l'Iraq moderno, volevano stabilirsi li definitivamente. Così, hanno deciso di costruire una città e anche una torre che avrebbe ‘raggiunto il cielo’. Ci raccontano persino i loro metodi di costruzione - mattoni cotti, piuttosto che pietra, e bitume come cemento.  Sembra che Dio non fosse contento e abbia detto :

«Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l'inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, affinché non comprendano più l'uno la lingua dell'altro».  Il Signore li disperse di là su tutta la terra ...  Ecco perché si chiamò Babele.

Il che significa che è colpa di Dio che per parlare con persone di altri paesi devo imparare altre lingue. Ma perché dio si è sentito minacciato dagli sforzi della sua creazione? La Bibbia non spiega molto, ma secondo lo storico romano-ebraico del primo secolo, Josephus (Tito Flavio Giuseppe), la decisione di costruire in mattoni cotti in forno e bitume è stata una risposta al Diluvio di Noè. Volevano una città e una torre in grado di resistere a un'altra alluvione. Quindi gli edifici dovevano essere impermeabili. Non sono convintissimo che usare il bitume come cemento, soprattutto in una zona molto calda, sia stata una soluzione geniale per produrre un edificio enorme e pesante...(continua)
I pericoli degli slogan


29 giugno 2020
Gli slogan fanno parte della nostra vita quotidiana principalmente nel contesto della pubblicità. Permettono di fare un punto importante in poche parole. Nel 2000, alcuni proprietari di una libreria hanno trovato un vecchio manifesto del governo in tempo di guerra che chiedeva ai cittadini di ‘Keep Calm and Carry On’. Lo hanno incorniciato ed esposto nel loro negozio, ma questo ha creato un tale interesse che hanno iniziato a far stampare delle copie. Ora abbiamo un'intera industria che produce riproduzioni dello slogan su tazze, strofinacci, sedie a sdraio, magliette e qualsiasi altra cosa su cui si possa stampare. Ci sono stati anche numerosi derivati, da 'Keep Calm and Drink Tea' a 'Keep Calm and Marry Ron'...(continua)
Ecocidio e Ambientalismo

23 giugno 2020
Abbiamo un esempio in Francia al momento d’un tentativo importante di cambiare opinione e la legge stessa a favore dell’ambientalismo.  Per nove mesi, 150 persone, scelte a caso dal governo, hanno discusso durante i loro fine settimana su cosa il loro paese dovrebbe fare per partecipare alla lotta contro il riscaldamento globale e ridurre le emissioni di anidride carbonica del 40%. ‘La Convenzione dei Cittadini per il Clima’ è ora arrivata a una decisione su molte misure che ritiene necessarie o auspicabili...(continua)
La moneta



17 giugno 2020
Ho davanti a me una banconota da 50 euro.  Quando prelevi denaro da un bancomat francese, ti viene quasi sempre data una di queste. Usarla per comprare qualcosa è un po' imbarazzante, perché l'importo di spiccioli che si riceve normalmente sarà significativo.  Di solito non comprerei nulla ad un prezzo anche vicino a quell'importo in contanti. In effetti, se si preleva del denaro da un bancomat inglese, la banconota più grande che si riceve è di 20 sterline.  Non sono sicuro di aver mai maneggiato una banconota da 50 sterline e se tentassi di usarne una in un negozio, sarei guardato con sospetto; hanno la reputazione di essere false e vengono usate solo dagli spacciatori.

Ma infatti volevo vedere cosa diceva la banconota da 50 Euro.  Le informazioni sono piuttosto scarse. Dice '50' e 'Euro' e ha il suo numero di serie. Ci sono anche le iniziali della Banca Europea in 10 lingue e la firma di Mario Draghi sotto la bandiera europea.  Ma nient'altro. La banconota da 20 sterline ha informazioni simili, e anche con le immagini della Regina e dell'artista Joseph Turner. Ma notoriamente si dice anche: "Prometto di pagare a richiesta al detentore la somma di venti sterline"...(continua)
Il pregiudizio – buono o cattivo?

7 giugno 2020
Ci viene continuamente detto che il pregiudizio è una cosa negativa, ma la ricerca è arrivata a una conclusione che dovrebbe essere non sorprendente: che il pregiudizio può di fatto conferire un vantaggio evolutivo. Per quale altro motivo, altrimenti, dovremmo averlo come parte della nostra struttura psicologica?  E naturalmente non esiste solo in noi come esseri umani, ma anche negli ordini "inferiori". Suggerisce che il beneficio dal nostro pregiudizio viene da due cose – il bisogno costante di prendere decisioni riguardo alla probabilità del pericolo dagli altri e il bisogno di sapere se possiamo dipendere su qualcun altro quando necessario.  Se ti senti parte di un gruppo, sembra che tu abbia una scorciatoia per prendere tali decisioni, sia come umano, scimpanzé o pipistrello vampiro. Come membri di un gruppo, abbiamo una tendenza a favorire gli altri membri per nessun altro motivo se non quello di essere membri dello stesso gruppo. Quindi, se sei propenso a favorire le persone del tuo gruppo, sentirò istintivamente che gli altri membri del gruppo saranno favorevole verso di te. E per la maggior parte avresti ragione.  Questo vuol’ dire che la valutazione del pericolo o dell’affidabilità degli altri sarà semplificata.  La fiducia facilita la cooperazione e il tuo gruppo ne trarrà vantaggio. Quindi la discriminazione, può essere vantaggiosa...(continua)
Perché crediamo quello che vogliamo credere: Parte II –  l’effetto duraturo delle notizie false

4 giugno 2020
Qualche settimana fa ho scritto di teorici di cospirazione, quelli che fanno collegamenti causali derivanti solo della correlazioni.  La ricerca suggerisce che sono motivati dalla valorizzazione della loro posizione sociale fra i loro colleghi nella comunità dei cospiratori quando trovano collegamenti, finora sconosciuti, per "sostenere" una particolare teoria della cospirazione. Ci sono, però, molti altri che non prendono parte in questo tipo di comportamento focalizzato ma che, tuttavia, credono a cose che si sono già dimostrate essere false. 

I politici dipendono dalla loro capacità di persuadere tali persone per ottenere il potere. Il leader del marchio della falsità tra i politici era Hitler o forse Mussolini, ma oggi è il signor Trump. La "notizia falsa" è lo slogan preferito di Donald Trump. Dalle elezioni del 2016, è apparso in circa 180 tweet del Presidente, denunciando ogni cosa, dalle accuse di violenza sessuale contro di lui alle indagini sulla collusione russa, fino alle notizie secondo cui guarda fino a otto ore di televisione al giorno. Ovviamente Trump usa le "notizie false" come uno stratagemma retorico per screditare le storie che non gli piacciono. E così, ironicamente, accusa falsamente la verità di essere falsa. È chiaro che queste affermazioni, di per sé "notizie false", e le molte altre fonti di notizie false "reali" sono un problema serio, causando una maggiore polarizzazione tra gli elettori e una riluttanza a credere a qualsiasi cosa riferita dai giornalisti che lavorano per l'organizzazione giornalistica "sbagliata"...(continua)
Un saggio che digredisce un po’, ma che non menziona il Cov...


27 maggio 2020
Quando ero nella mia scuola secondaria, ho sviluppato un interesse per la chimica.  Io e mio fratello avevamo un set di chimica al quale aggiungevamo quando potevamo. Ed era abbastanza facile, perché all'epoca non c'erano molte regole restrittive su ciò che un negoziante poteva vendere a due ragazzi. Non sarebbe difficile forse immaginare il tipo di esperimenti che ci interessavano. Sì, soprattutto quelli che producevano un'esplosione. C'erano due fornitori principali dei prodotti chimici necessari a Smethwick: un negozio di giardinaggio e la farmacia del signor Carr BSc, MRPS. La polvere da sparo è composta di zolfo e carbonio, come i combustibili, e il nitrato di potassio per fornire l'ossigeno per accelerare la combustione e, quindi, in uno spazio ristretto, un'esplosione.  Lo zolfo e il carbonio del legno erano disponibili al negozio di giardinaggio come fertilizzanti, ma per il nitrato di potassio bisognava andare in farmacia. Il misto ha creato un'esplosione altrettanto drammatica e soddisfacente per le nostre giovani orecchie!...(continua)
Teorie di cospirazione - perché la gente  ci crede?


19 maggio 2020

Il caso di Carlill contro la Carbolic Smoke Ball Company (1893) è ben noto a tutti gli studenti di legge nel Regno Unito e in altre giurisdizioni di common law. La Compagnia ha detto che le sue "palle di fumo" avrebbero fornito una protezione contro quella che, oggi, conosciamo come l'influenza russa. Il fumo in realtà consisteva in polvere di fenolo finemente macinato, del tipo usato allora nel sapone come disinfettante.  L'annuncio diceva che il fumo doveva essere inalato 3 volte al giorno per due settimane.  Così ora sappiamo da dove Mr Trump ha preso l'idea. Le palline di fumo durerebbero due o tre mesi e potrebbero poi essere ricaricate per la principesca somma di 5 scellini. Quindi non molto economico...(continua)
Riproduzioni di opere d'arte o gli originali?


13 maggio 2020
In un articolo che è apparso sul Times la scorsa settimana, c'è stato un suggerimento da parte dei leader del mondo dei musei e delle gallerie d'arte, secondo cui le riproduzioni dei capolavori artistici dovrebbero essere messe in mostra mentre gli originali fossero conservati fuori dalla vista. Sembra che con le moderne tecniche di scansione e riproduzione, le imitazioni sarebbero distinguibili dagli originali solo perché potrebbero essere corrette a colori per mostrare come erano quando sono state dipinte in origine. Non dovrebbero più essere esposti in penombra per proteggerli dalla luce dannosa. Non dovrebbero più essere dietro a vetri antisfondamento per proteggerli dagli attacchi. In questo modo si avrebbe il vantaggio di preservare i tesori copiati dal deterioramento e dal rischio di furto e di permettere al pubblico di vedere le grandi opere che attualmente sono considerate troppo fragili per essere esposte o esposte come vorremmo vederle - alla luce...(continua) 
Cambiamento



4 maggio 2020
Era il 2019, eravamo ad Annecy e il mondo era appena diventato un anno più vecchio. Ho guardato le montagne, però, e ho visto che nulla era cambiato dall'ultima volta che le ho guardate nel 2018. Niente era cambiato anche nei milioni di anni prima che iniziassimo ad andarci. Il sole sorgeva ancora sulle stesse montagne e tramontava nello stesso posto. Gettano le stesse ombre. Il lago rimane un elemento sempre presente nella valle ai loro piedi. Ovviamente questo non è assolutamente vero.  Se dovessimo tornare erano di 100.000 anni, troveremmo che le montagne erano leggermente più alte e che le ombre che gettavano fossero un po' più frastagliate. Ma il cambiamento, l'erosione delle montagne, avviene così lentamente, che è impercettibile all'occhio umano. Altri cambiamenti accadono più ovviamente – come gli alberi che crescono sui fianchi delle montagne e che cambiano colore con le stagioni...(continua)
Posso avere molti difetti, ma sbagliarmi non ne è uno



22 Aprile 2020

Qualche tempo fa, siamo andati in tintoria in una città chiamata Flers in Normandia. Dopo aver consegnato i vestiti da lavare, naturalmente la signora al bancone ci ha chiesto il nostro nome. Heather ha risposto - “Buckingham” - e poi, come la signora, non sorprendentemente, sembrava incerta, lo ha scandito con il suo migliore accento francese. Tutto andava bene, tranne il fatto che potevamo vedere che la prima lettera era una P e non una B. Così l'abbiamo indicata entrambi e abbiamo detto, in francese, "no, la prima lettera è una B". Sì", ha affermato, "una P". No", io ho detto "B come...", e siccome la mia mente era diventata vuota e non riuscivo a pensare a niente di ovvio, ho detto "Baignoire" (bagno). "Sì", la signora mi ha detto, "P come Peignoir" (accappatoio). La sua collega più giovane, forse con un udito migliore, seduta a pochi metri da lei, borbottava "no, è B, non P". Alla fine, facendo riferimento a Buckingham Palace e poi scrivendo la lettera, siamo riusciti a farla capire. Chiaramente, però, non voleva accettare il fatto che probabilmente sapevamo meglio di lei come si scriveva il nostro nome, e così continuava a insistere sul fatto che la sua ortografia era in realtà corretta.

Siamo tutti, naturalmente, riluttanti ad ammettere di avere torto. Una volta che abbiamo espresso un’opinione, è probabile che la manterremo, trovando una qualche giustificazione, per quanto tenue, per il nostro parere. Non ci piace sembrare sciocchi....(continua)
Privacy e riavere indietro le nostre vite



14 aprile 2020

Mi ha fatto piacere sentire dalla Chiesa cattolica la domenica di Pasqua che dovremmo affidarci alla Scienza, ispirata dallo Spirito Santo, per sconfiggere il coronavirus.  È solo un peccato che lo Spirito Santo non riveli alcuni fatti concreti sulla natura della bestia che stiamo cercando di sconfiggere. Dopo tutto, è una delle creazioni di Dio, quindi lo Spirito Santo dovrebbe avere una conoscenza dall’interno, a meno che i membri della Trinità non mantengano una distanza sociale l'uno dall'altro.  Tali informazioni sarebbero state di grande aiuto, così come sarebbero state utili per l'influenza spagnola e la peste bubbonica. Con o senza l'ispirazione apparentemente offerta, comunque, dovremo cercare di trovare il modo di far ripartire al meglio le nostre vite e le nostre economie.  Il virus non se ne andrà presto, è improbabile che si suicidi.

Naturalmente, c'è un argomento della teoria evoluzionistica secondo cui possiamo aspettarci che si trasformi in qualcosa di meno virulento. I migliori, cioè i parassiti più resistenti, non fanno troppo male al loro ospite, ma lo mantengono come fonte di nutrimento a lungo termine...(continua)
I diritti umani all’epoca del coronavirus


5 aprile 2020
Dire che viviamo in tempi insoliti è un eufemismo.  Siamo attaccati da una molecola molto grande, senza coscienza di sé, che, nonostante la sua ignoranza della propria esistenza, si moltiplica a un ritmo allarmante e, nel processo, ci danneggia notevolmente. Il danno, tuttavia, non è solo fisico, ma anche politico. Non solo abbiamo perso, almeno temporaneamente, il nostro Primo Ministro, ma è stato sostituito dal suo vice, il Karate Kid - il rabbioso Dominic Raab della destra estrema. Speriamo che non prenda decisioni significative.  In confronto, BoJ sembra essere un paio di mani sicure.  Forse Matt Hancock e Rishi Sunak, in qualità di segretario alla salute e cancelliere, proseguiranno, come prima, a dirigere le parti del governo che contano.

Ma le nostre difficoltà politiche sono nulla in confronto a ciò che accade in altre parti del mondo....(continua)
Coronavirus - gli effetti finanziari Sembra che gli americani abbiano deciso di abbracciare l'idea del reddito universale, almeno per il momento.  Come parte del pacchetto di stimolo di 1,8 trilioni di dollari, 250 miliardi di dollari sono stati allocati per aumentare il sussidio di disoccupazione. In questo paese, il governo ha accettato di pagare l'80% degli stipendi di coloro che non lavorano a causa del Coronavirus.  Stiamo ancora aspettando di scoprire quanto il governo pagherà i lavoratori autonomi nel periodo in cui non possono lavorare. Ma ci aspettiamo che, a breve termine, le difficoltà finanziarie che deriveranno dalla chiusura causata del virus saranno ridotte al minimo. Nessuno dovrebbe soffrire la fame e nessuno dovrebbe essere cacciato dalla propria casa a causa dell'incapacità di pagare il mutuo o l'affitto. Abbiamo anche 6 mesi in più per portare le nostre auto per un MOT.  Ma ci sono già stati effetti significativi e ci saranno senza dubbio effetti ancora più significativi in seguito a tutto questo....(continua)
Corvid 19 – a chi dare la colpa?

Uno sguardo ad alcune delle idee più stravaganti che circolano ora

Secondo Isis, la ragione per cui il virus Corvid è così diffuso in Europa è la nostra immoralità.  Dio ci ha inflitto il virus per punire il nostro comportamento perfido.  In realtà lo considerano così grave, che i leader di Isis hanno detto ai loro seguaci di stare fuori dall'Europa e di far esplodere le loro bombe altrove.  Il che, se è vero, è un sollievo per noi, se non per le altre parti del mondo colpite.  Naturalmente, da quando è stata annunciata questa dichiarazione, qualche settimana fa, il virus è diventato prevalente in Iran e in vari altri Paesi musulmani buoni, quindi non sono sicuro di cosa stia succedendo lì. Forse il dio cristiano ha deciso di intraprendere delle rappresaglie contro Allah e i suoi seguaci. Deve essere davvero molto confuso in Israele per i vari dei, visto il suo miscuglio di musulmani, ebrei e cristiani.

Altri non indicano la religione come la radice di tutto questo.  Molti sostengono che la Cina ha un impianto di armi biologiche nascosto a Wuhan, dove il virus è stato sviluppato per spazzare via la civiltà capitalista occidentale...(continua)
Coronavirus
Sembra che al momento nel UK ci troviamo di fronte ad una serie di difficoltà. Ci sono le inondazioni che sono state maggiori e più diffuse di quanto non si sia visto in passato. C'è l'apparente incompatibilità tra le posizioni negoziali del Regno Unito e dell'UE. La disputa tra la Ministra, Preti Patel, e il suo capo di gabinetto è stata una difficoltà talmente grande che l'arrivo in estate del nuovo bambino del Primo Ministro è stato dispiegato per sviare le critiche del Ministro degli Interni. In risposta alle domande alla Camera dei Comuni sull'indagine governatale indipendente sulle accuse di bullismo contro Preti Patel, Michael Gove ha detto alla Camera che erano completamente infondate.  Ovviamente totalmente imparziale.

E naturalmente, c'è il coronavirus, Corvid 19. Questo è più personale, dato che abbiamo deciso di annullare la nostra quindicina di giorni in Sicilia come conseguenza della sua comparsa su quell'isola (ora 9 casi in diverse zone)...(continua)
La polizia del pensiero e la moralità laica.
Sembra che tra i candidati laburisti alla leadership, le due donne abbiano firmato una serie di 10 dichiarazioni riguardanti la comunità trans.  La terza, Sir Keir Starmer QC non lo ha fatto, almeno non ancora.  Può essere un sollievo sapere che non intendo esaminare tutte e dieci  Ma c'è una delle dichiarazioni che è più che controversa. Dice:

"Farò campagna per la riforma della legge sul riconoscimento di genere per introdurre un processo di autodichiarazione e per l'introduzione di un riconoscimento legale per le identità di genere non binarie. Credo che le donne trans siano donne, che gli uomini trans siano uomini e che i generi non binari siano validi e debbano essere rispettati".

Un'altra versione di questo aggiunge: "non c'è alcun conflitto materiale tra i diritti trans e i diritti delle donne".  In sostanza, chiedono che la legge accetti che una persona sia di qualsiasi sesso che affermi di essere a tutti gli effetti e che la convinzione che questo sia così sia una caratteristica protetta, proprio come il "credo filosofico" del veganismo.   l'affermazione che qualcosa è così, tuttavia, non lo rende necessariamente tale. Viene in mente la frase "semplificazione eccessiva". Davvero, non c'è un dibattito razionale sulla differenza tra sesso e genere? Apparentemente tutti coloro che ritengono che ci sia una differenza sono transfobici ('TERFS') e dovrebbero essereespulsi dal Partito Laburista. Ma può anche significare che, nel tentativo di fornire alle persone ulteriori diritti, i diritti esistenti possono essere calpestati. Lo abbiamo appena visto in due casi diversi: quello del licenziato Maya Forstater e quello dell'appassionato tweeter Harry Miller....(continua)
Cambiamento climatico: aspetti pratici Anche se al tempo non era coperto dalla stampa, ora sappiamo dal Sunday Times che mercoledì 29 gennaio alcuni studenti, con tende, striscioni e cartelli, hanno occupato il quadrilatero del 15° secolo del St John's College di Oxford. Hanno detto che non se ne sarebbero andati finché il college non avesse accettato di vendere le sue azioni di quei prolifici produttori di idrocarburi, la BP e la Shell. Il College è molto ricco. L’evento è stato riportato, ma solo in due giornali studenteschi. Dominic Lawson è un editorialista del Sunday Times e un negazionista del cambiamento climatico. È anche un Brexiteer, anche se suo padre, Nigel Lawson, un ex cancelliere conservatore con opinioni simili, ha vissuto in Francia per molti anni. Quindi è una persona che non prendo molto sul serio.  In quest’occasione, tuttavia, ho una certa simpatia per la conclusione che trae da quanto è successo. Sembra che il giorno della loro occupazione, i manifestanti abbiano inviato una e-mail al professor Andrew Parker (eminente ricercatore scienziato e principale tesoriere del Collegio) per chiedere un incontro per rispondere alle loro richieste. Queste erano che St John's "dichiari un'emergenza climatica e si disinvesti  immediatamente dai combustibili fossili". La sua risposta è stata in qualche modo inaspettata. "Non sono in grado di organizzare alcun disinvestimento con un breve preavviso", ha scritto. "Ma posso fare in modo che il riscaldamento centrale a gas del college venga spento con effetto immediato. Fatemi sapere se siete d'accordo con questa proposta"....(continua)
Insoddisfatto della democrazia Fare acquisti di vestiti per Heather in Francia può essere un'esperienza interessante. Non solo c'è una considerazione su ciò che le andrebbe bene, ma c'è anche la necessità di provare i tanti vestiti di diverse taglie, da Heather cioè, non da me, per restringere la scelta.  Durante questi lunghi periodi, di solito c'è una commessa in attesa del verdetto e, naturalmente, pronta a dire quanto è bello o, se non funziona come persuasione, a suggerire delle alternative. Stare in piedi con la commessa fuori dallo spogliatoio in silenzio durante tutto questo è un po' imbarazzante, e quindi in genere cerco di avviare una sorta di conversazione.

Normalmente inizia con qualcosa di abbastanza innocuo, ma poi può prendere vari contorni. E così quest'ultima settimana ho finito per discutere il Brexit, le ragioni per cui i francesi lo trovano del tutto incomprensibile, le riforme pensionistiche imposte dal governo francese in confronto al nostro sistema, la settimana di 35 ore, dove comprare la migliore frutta e verdura ("Le Grand Frais" al Seynod) e qual’è il miglior negozio di formaggi della città - confermato come il Fromagerie Gay....
(continua)
Decisioni a lungo termine Impariamo rapidamente che il processo decisionale a breve termine, le nostre decisioni quotidiane, sono le più importanti per noi.  Se le ignoriamo tornano presto a ritorcersi contro di noi. E così tendiamo a concentrarci su di loro. Ci sono però molti aspetti della nostra vita che non riconosciamo immediatamente come decisioni nello stesso senso, anche se lo sono.  Per esempio, l'abito, la parola o i tatuaggi - che adottiamo consapevolmente o inconsciamente - servono a determinare in parte a quale parte della società apparteniamo. Un comportamento ancora meno probabile, l'altruismo, fa parte di questo stesso gruppo. Agire altruisticamente è sempre stato pensato come un esempio di agire per bontà, un desiderio genuino di aiutare gli altri senza pensare a un ritorno. È qualcosa del momento - e quindi una decisione a breve termine. Naturalmente c'erano sempre dei mascalzoni, molto disapprovati dalla società, che fingevano di essere utili per insinuarsi negli affetti di qualcuno. Immagino che la maggior parte delle persone infatti spiegherebbe ancora l'altruismo in questi termini. Sappiamo tuttavia, da molte ricerche su di noi e sugli altri animali, e dal nostro senso comune, che è tutt'altro che vero....(continua)
La credenza filosofica Il mondo è apparentemente diventato pazzo.  Allora ha continuato con la sua follia. Ora abbiamo  non solo religioni pazze, ma anche una ‘Credenza Filosofica’, non religiosa ma pazza, dato il beneficio della ‘caratteristica protetta’ sotto le provvisioni dell’Equality Act 2010 da un tribunale in Inghilterra.  Jordi Casamitjana, un zoologo da formazione, specializzata in vespe, si rifiuta anche di viaggiare sugli autobus perché c'è una probabilità che uccidano insetti.  Ovviamente ha viaggiato su autobus più veloci che quelli che ho usato.  Come sappiamo, un vegano è qualcuno che non mangia e non usa prodotti animali.  Alcune persone possono scegliere, per presunti motivi di salute, semplicemente di seguire una dieta vegana. Pertanto, escluderebbero dal loro consumo tutta la carne, il pesce, i latticini e le uova. Ma gli autoproclamati "vegani etici" vanno oltre. Tentano di escludere ogni forma di sfruttamento animale dal loro stile di vita...(continua)
Decisioni, decisioni
L'altro giorno, sono state pubblicate alcune ricerche rivoluzionarie che hanno dimostrato che i topi, di fronte alla scelta tra due premi identici (gustosi), hanno impiegato più tempo per iniziare a mangiare rispetto a quando c'era solo una singola ricompensa. Ci è voluto del tempo per decidere. Chi l'avrebbe mai pensato? Scegliere tra la torta al cioccolato o la meringa al limone non è una cosa facile per me. L'uguaglianza del desiderio rende la scelta molto difficile e richiede un po' di tempo, anche quando il risultato della scelta non sembra essere molto importante - a qualcun altro. Quando si tratta di esseri umani, tuttavia, tutto diventa un po' più difficile. Supponendo che sia possibile un tipo simile di allevamento e selezione, a cui potrebbe esserci una certa resistenza naturale, dobbiamo ancora chiederci perché vorremmo farlo - dopo tutto, il ciclo genetico per gli umani tende ad essere piuttosto lungo... (continua)
L'Eugenetica I documentari recenti della BBC sull'argomento dell'eugenetica sono stati molto istruttivi. Erano anche un’illustrazione drammatica della confusione di pensiero.  L'eugenetica nel XIX secolo era proposta come un sistema per migliorare la "qualità" della specie umana. Nel corso dei millenni, gli allevatori di cani, piccioni e piante avevano fatto passi da gigante, per selezionare i tratti desiderabili nei loro soggetti.  Significava che non solo i piccioni viaggiatori potevano tornare a casa da piu grandi distanze, ma che le piante potevano diventare più produttive di nutrienti di cui abbiamo bisogno per sopravvivere. Cani, beh, sembra che tu non possa mai avere abbastanza tipi diversi per attirare i loro "proprietari" devoti. Quando si tratta di esseri umani, tuttavia, tutto diventa un po' più difficile. ...(continua)
Vivere con le conseguenze Non ho mai pensato che ciò di cui il mondo avesse veramente bisogno fosse un altro Paul Buckingham. Ho sempre pensato che uno fosse più che sufficiente. Sono consapevole, tuttavia, che io sono in minoranza quando si tratta di essere (o no) orientato verso la famiglia. Anche se le famiglie non sono generalmente grandi come erano, c'è ancora il desiderio di produrre un Mini-Me o due. Dal mio punto di vista egoistico, è una buona cosa, perché posso ragionevolmente prevedere che quando sarò molto vecchio, ci saranno abbastanza giovani per prendersi cura di me - a pagamento, naturalmente.

Sebbene una famiglia nel Regno Unito tenda, in media, ad avere un po’ meno di due figli, ci sono naturalmente delle eccezioni. I super-ricchi sembrano avere numerosi figli, piuttosto come i potentati del passato. E poi, naturalmente, all'altra estremità, c'è la percezione che le persone sui sussidi statali abbiano molti figli. Questo sembra essere un tale problema che il Sistema di Credito Universale non effettuerà nessun pagamento aggiuntivo ai genitori per un terzo o successivo figlio nato da ora in poi...(continua)
Il fine della storia Francis Fukuyama ha scritto un altro libro che sarà pubblicato questo mese. In uno dei suoi libri precedenti, "Il fine della storia e l'ultimo uomo", Fukuyama vide la fine della Guerra Fredda e la caduta del muro di Berlino come la fine del conflitto ideologico nel mondo. Ha affermato che la democrazia liberale occidentale era la fase finale ideologica dell'evoluzione umana. La democrazia aveva vinto. Una credenza coraggiosa. continua
L'inerzia -
i conservatori e i liberali
...Dunque sembrerebbe che i liberali possano reagire agli eventi in modo più flessibile dei conservatori. Ma un tale tratto è sempre una buona cosa? I conservatori dicono che i liberali passano troppo tempo a pensare e non abbastanza tempo a fare. I conservatori non hanno la stessa difficoltà: fanno la stessa cosa – senza la necessità di pensare. Vogliono che le cose restino le stesse perché ... proprio perché! ...continua
L'intelligenza artificiale
... Uno degli altri ospiti era un ricercatore d’intelligenza artificiale a Birmingham. Mi ha spiegato che erano a una impasse. L’IA in linea di principio sarebbe un beneficio molto grande nel futuro, ma era difficile vedere come progredire. Gli ho chiesto se in quel momento l’intelligenza artificiale fosse capace d'imparare. Ha detto di no. Infatti era necessariamente la situazione con la tecnologia attuale e l’approccio preso fino a quel punto. Per illustrare la situazione, si può guardare il ‘trionfo’ di quell’epoca – l'abilità per un computer di giocare a scacchi. Infatti era basata inizialmente su un processo euristico sviluppato da Alan Turing molti anni prima...continua

Lo Sport - la Coppa del Mondo luglio 2018

...posso sentire i clacson delle macchine prima della finale della Coppa del Mondo. È fra la Francia e la Croazia questo pomeriggio. Siamo quasi soli nell’edificio qui ad Annecy. Immagino che tutti gli altri siano nei bar, negli alberghi o le piazze per guardare la partita insieme con altri che condividono la stessa passione. All’albergo dove abbiamo pranzato oggi, mentre stavamo mangiando i nostri dolci, il restaurante si preparava per accomodare un centinaio di tifosi per il match, con la birra e un grande schermo TV. Dopo tutto, lo sport è, principalmente un'attività di gruppo...continua
L'avidità Secondo un discorso dato alla fine di Novembre (2013) da Boris Johnson, il sindaco di Londra, l'avidità è una necessità.  È necessaria per fare funzionare l'economia. Dobbiamo avere la differenza tra noi e la famiglia Jones per motivarci a lavorare e quindi sperare di metterci nella posizione finanziaria più agiata dei Jones. Senza dubbio l'avidità è un componente del sistema capitalistico. Non so se sia una parte necessaria, o, se necessaria, necessariamente cosi importante.  Ma non siamo tutti Papa Francesco e nel mondo abitato da Boris e dai suoi amici, i banchieri, è così.  Un bonus di centinaia di migliaia di sterline è normale per incoraggiarli a giocare con i soldi degli altri. ... continua
 Una Petizione Stavo aspettando Heather che era in un negozio di borse ad Annecy. Avevo deciso di non essere coinvolto. Ma di fronte al negozio c'era una grande chiesa cattolica. È una vecchia chiesa che è stata rinnovata recentemente a spese dei contribuenti d'Annecy.  Ho deciso dunque d'entrare e dare una occhiata all'interno. Come al solito nelle chiese francesi, era un po' scuro ma, nel buio su un tavolo, ho visto un volantino intitolato “Uno di Noi”. Ha continuato:

 
Per proteggere l'embrione in Europa. L'operazione <Uno di Noi> è una Iniziativa Cittadino Europeo, attrezzo nuovo di democrazia partecipativa. L'obiettivo principale : arrestare il finanziamento europeo della ricerca sull'embrione umano mentre il budget 2014 – 2020 è in discussione.  
 
Obiettivo: 60.000 firme fino all'estate 2013. Più che una petizione, è un voto ! 

Si definisce come qualsiasi cellula capace, anche se solo con l'intervento artificiale, di divenire un essere umano maturo – dunque si applica alla ricerca sulle cellule staminali. ... (continua)

The Nasty Party
...Sembra ora che ci sia un altro candidato per il titolo del 'partito cattivo': il mio partito 'preferito' – UKIP. L'eurodeputato UKIP, Godfrey Bloom, ha detto l'altro giorno:

  “Come possiamo possibilmente dare un miliardo di sterline al mese, quando siamo in questo tipo di debito, a Bongo Bongo Land, non riesco a capire. Per comprare occhiali da sole Ray Ban, appartamenti a Parigi, Ferrari e tutto il resto che accompagna la maggiore parte degli aiuti esteri. F18 aerei da caccia per il Pakistan. Abbiamo bisogno d'una nuova squadriglia di caccie. Chi ha la squadriglia? Il Pakistan, dove mandiamo i denari.”


Tutti i giornalisti hanno criticato il Signor Bloom fortemente per il suo uso del termine peggiorativo 'Bongo Bongo Land' per descrivere il terzo mondo. Ma l'opinione era divisa sulla questione della continuazione degli aiuti per il terzo mondo quando abbiamo bisogno di prendere in prestito così tanto per continuare a sopravvivere come paese.

Dove cominciare? ... continua

Quando un bambino ha un amico immaginario, lo accettiamo come normale. Diamo ai bambini delle spiegazione per varie cose che sono in realtà bugie. L'uomo gioviale grasso porta i regali trovati sotto l'albero di Natale. I bambini credono a questo perché si fidano dei loro genitori. E agiscono di conseguenza. Mandano lettere al Polo Nord. Può darsi che cerchino anche d'impressionare Babbo Natale comportando insolitamente buoni. Quando gli adulti agiscono secondo la volontà d'un personaggio immaginario, comunque, diagnostichiamo la schizofrenia o la religione... continua

La reinvenzione della filosofia
Mi sembra che la filosofia abbia un grande problema oggi - la scienza. Anni fa la filosofia naturale, ciò è la scienza, aveva una parte minore nella spiegazione del mondo. Era un misto di alchimia e una descrizione di come funzionavano le macchine che eravamo capaci di concepire e fabbricare. Dunque avere dei filosofi e teologi che cercavano di rispondere in maniera puramente intellettuale ai grandi problemi della vita non era strano. Ma, dal rinascimento, abbiamo visto un cambiamento nel mondo. Gli scienziati sono riusciti a descrivere come funziona il mondo così bene che il ruolo di dio è adesso molto limitato. Progressivamente i teologi sono stati a postulare solo un dio delle lacune invece del vecchio dio che era necessario per spiegare come il mondo continuava a girare. Ora, il suo ruolo è solo d'avere creato l'universo miliardi dei anni fa e, forse, essere responsabile degli interventi miracolosi di tanto in tanto....continua
Su una china scivolosa

16 luglio 2013
In parlamento questa settimana ci sarà un dibattito riguardo al suicidio assistito. Lord Falconer, un socialista, avvocato ed ex cancelliere nel governo di Tony Blair, ha introdotto nel Lords un disegno di legge che si chiama “The Assisted Dying Bill". Questo disegno avrebbe l'effetto di legalizzare l'aiuta dato a qualcuno che volesse suicidare. Non permetterebbe, comunque, quest'assistenza in ogni situazione.  La legge proposta esige che la persona aiutata:

1.    è adulta;
2.    ha una malattia terminale – una speranza di vita di 6 mesi al massimo;
3.    ha la capacità mentale di prendere una tale decisione;
4.    ha l'abilità di fare una decisione informata, volontaria e senza pressione;
5.    è stata informata delle opzioni per le cure palliative;

tutto certificato da due medici indipendentemente...(continua)
L'ingiustizia della legge
Questa settimana abbiamo visto i titoli riguardo all'estradizione a El Paso in Texas di Christopher Tappin, un pensionato inglese che abita in Bromley in Kent. Allora, quando si dice che è un pensionato dà una impressione un po' falsa. In realtà sì, ha 64 anni, ma è ex direttore generale della sua ditta import/esport e il presidente della Kent County Golf Union (che include 95 golf club in Kent) e membro di UKIP. È accusato da una Grande Giuria in Texas d'avere cospirato con un americano per esportare dagli Stati Uniti delle batterie che potevano usate in un sistema di missili guidati ... continua
il Capitalismo Morale? La situazione attuale riguardo al capitalismo è strana. Abbiamo la sinistra che vuole che crediamo che il capitalismo è di fondo cattivo, anche se un male necessario, e la destra che afferma che è positivo, qualcosa di morale. Come giudicare tra le due opinione? Usiamo il capitalismo per molte cose nelle nostre vite quotidiane. Ogni volta che paghiamo un contributo a nostro fondo pensione, dipendiamo dal mercato capitalistico per darci un ritorno sul nostro investimento. Nel mercato più povero in Africa o India e nei souk del Marocco, c'è un tentativo di vendere le cose in cui il bancarellista ha già investito nella speranza di ricavare un profitto. Qui, scambiamo il nostro tempo e nostra abilità per un stipendio. Per contrasto lo spacciatore di droga investe nelle suoi droghi e le vende con profitto. Dunque chiaramente la questione del capitalismo morale è nel senso più stretto un pseudo problema... continua
L'Autorità Aristotele (384 322 aC) ha proposto una serie di leggi che hanno spiegato il cielo e la terra. Queste leggi hanno continuato d'essere accettate dal mondo in generale per molto tempo. Erano basate sull'idea di quattro elementi : la terra, l'acqua, l'aria e il fuoco - con un quinto, l'etere, per spiegare i corpi celesti. Secondo lui, gli oggetti tendono ad andare verso la parte dell'universo che è composto della stessa materia. Il fumo tende a salire visto che è composto principalmente di aria. Il fuoco sale più velocemente del fumo perché vuole riunirsi con i fuochi del cielo. Gli oggetti solidi cadono perché sono principalmente fatti di terra che vuole riunirsi con la Terra ... continua
The Silly Season- 2011

(
la stagione sciocca 2011)
Nel gergo giornalistico anglosassone il periodo di piena estate viene chiamato 'The Silly Season', la stagione sciocca. Con tutti in vacanza, mancano notizie di rilievo, a meno di disastri naturali, tal che i giornali devono andare a caccia di spunti e temi più frivoli con cui riempire le pagine. Abbiamo già letto la notizia della ferita arrecata dal burattino Sooty quando ha lanciato un pezzo di pizza all'illusionista Paul Daniels. C'era la discussione riguardo alla nuova team di giudici per la prossima serie del 'X Factor' senza Cheryl Cole e anche senza Simon Cowell che, sembra, sia preoccupato quest'anno dalla serie americana. E c'è Yvonne la mucca che è sfuggita alla morte quando è scappata d'una fattoria in Germania e adesso abita in una foresta in Baviera...continuare
L'evangelismo nel senso più ampio La mia famiglia ha una storia di partecipazione all'evangelismo. Negli anni '20 del secolo scorso a Cardiff, i protestanti compreso 'the Plymouth Brethren' erano conosciuti per l'evangelismo, non solo nella chiesa ma anche per la strada con il loro 'Open Air Meetings'. È un po' da difficile tradurre. Ogni 'Open Air Meeting', spesso all'angolo dov'era un 'Pub', era semplicemente per predicare il Vangelo ai peccatori. Era una combinazione della lettura della Bibbia, degli inni mirati e dei sermoni brevi in cui l'ascoltatore veniva avvertito d'una eternità d'inferno nell'assenza del pentimento e tutto senza l'amplificazione. I miei zii avevano voci molto forti ... continuare
La Cupidigia La parola inglese 'cupidity' non è mai usata adesso. È fuori moda. Sfortunatamente lo stato d'animo che descrive è di gran moda. In India per esempio è una parte della vita normale dovere dare una bustarella per le cose di routine - l'esaminatore si aspetta una bustarella per confermare di aver passato l'esame di guida; l'ufficiale dell'anagrafe vuole delle rupie per prendere atto d'una nascita o una morte. Per la maggior parte i pagamenti non sono grandi, ma le richieste dalle persone che hanno solo un po' di potere sono incessanti e, soprattutto in una paese notevole per la sua burocrazia, è un grande peso per la gente ordinaria. Ma sembra che il pubblico contrattacchi ... continuare
La Liberta
Tutto è cominciato perché, come sempre quando viaggio lontano, leggevo Private Eye sul treno per Londra laltra settimana. C'era un annuncio per una conferenza a Londra organizzata da Liberty per festeggiare il suo 75o compleanno. I discorsi dovevano essere trasmessi sugli schermi in altri luoghi, luniversità di Aston inclusa e poi ci dovevano essere delle discussioni in ogni locali. L'intenzione era di promuovere l'idea che abbiamo bisogno d'opporci a un ulteriore intrusione dallo stato nelle nostre vite l'imposizione delle carte d'identità - e tenerci stretti i nostri diritti umani in generale. Non sapevo, ma m'immaginavo che dopo la riunione organizzeremmo almeno delle dimostrazioni...continuare
A Whiter Shade of Pale Era una sera calda e abbiamo deciso d'andare a cenare presto a un ristorante nel quartiere vecchio d'Annecy. Poiché erano solo le sette, il ristorante era quasi deserto e, così, ci sono dato una tavola vicino a una larga finestra aperta che dava direttamente su un canale. I canali che passano attraverso la parte medievale della città si servivano del commercio, come si può vedere dai gradini ai fianchi. Oggigiorno comunque, l'unico traffico sui canali consiste delle anatre e qualche cigno che incedono maestosamente. L'acqua, che viene dal Lago dAnnecy, è così chiara che puoi vedere lo sguardo impassibile del cigno quando abbassa la sua testa sotto l'acqua per trovare del cibo...continuare  
Che cosa c'è in un nome? Se il Chanel No. 5 ti piace, perché rischi molti soldi a comprare qualcosa che forse non ti piacera così tanto. E quale marito oserebbe comprare Coop No 5 per sua moglie? ...continuare
Il laicismo aggressivo
Il portavoce di Tony Blair, Alistair Campbell ha detto una volta "We don't do God" - cioè non ci occupiamo di dio. In realta, sappiamo adesso che non era vero. Tony Blair ha fatto la sua decisione d'invadere l'Iraq sulla base in parte delle sue conversazioni con dio. Ma come principio per una costituzione, il laicismo non è insolito. Non occuparsi di dio per un governo evita molti problemi di conflitto religioso. Sappiamo che non è facile persuadere neanche due sette della stessa religione ad essere d'accordo. Dunque avere un sistema di governo che non è basato su e che non incorpora nessuna religione mi sembra giusto. Pensavo così anche quand'ero religioso. Non volevo imporre la mia religione sugli altri. Ho visto che sarebbe stato antidemocratico e controproducente per la religione vera...continuare
Sesso, religione e democrazia Abbiamo visto qualche settimana in cui la religione ha figurato nei titoli di prima pagina. Ma forse non per le ragioni migliori. La religione può avere un atteggiamento nei confronti della vita che non marcia al passo con il resto del mondo. Questo non è male in principio perché la religione è dedicata ad aumentare la quantità di bontà nel mondo. La difficoltà si trova nella definizione di bontà. Due settimana fa, la Supreme Court d'Inghilterra aveva bisogno di pronunciarsi sul diritto d'asilo qui per due omosessuali d'origine, rispettivamente, Iraniana e Camerunese...continuare
Abu Qatada e i diritti umani
Questo è una tema dove non so all'inizio quello che sarà la mia conclusione. Ma per cominciare, dirò la verità: Abu Qatada non è qualcuno che inviterei a casa mia. È un ecclesiastico estremista musulmano che ha detto delle cose orrende. Se qualcuno si convertisse dall'Islam a un'altra religione lui sarebbe a favore del suo assassinio e anche l'assassinio della sua famiglia. Ha sostenuto l'uccisione degli ebrei e gli attacchi agli americani. Fra i suoi discepoli ci sono degli estremisti musulmani cattivissimi. Il tribunale, avendo visto tutte le deposizioni contro di lui, aperte e segrete, l'ha descritto come un individuo veramente pericoloso'. È venuto qui con un passaporto falso nel 1993 e, ironicamente, è stato concesso l'asilo per motivo che sarebbe stato l'oggetto di persecuzione religiosa se fosse ritornato nella sua patria di Giordania. Lironia è chiaramente scritta su tutto in questo caso: lui usa i diritti umani per resistere la sua deportazione in Giordania nonostante il suo odio per tutto che i diritti umani rappresentano...continuare
I diritti e gli obblighi ...I diritti non sono in qualche modo intrinseci alle nostre vite. Non c'è un gene per i diritti umani. Nell'assenza d'una legge rispettata, i <diritti> sono, al meglio, delle aspirazioni. E qualche volta sono una formulazione imperfetta di come vogliamo che siano le cose...continuare
Il successo Certo, i solicitors (notai) e gli altri liberi professionisti non producono delle opere che possono essere attaccate a un muro o esposte su un piedistallo. Anche la più erudita delle mie analisi della posizione legale del mio cliente sarà visto normalmente da non più di poche persone e poi raccoglie polvere in un raccoglitore...continuare.
Normandia, l'autunno 2007 La foschia bianca della mattina copriva la vallata come sono uscito di casa. Era all'inizio d'Ottobre e le foglie avevano cominciato a cambiare dal verde normale al rosso e al marrone; alcune erano per terra. La casa vicino era ancora vuota in seguito alla morte della nostra vicina più d'un anno fa e, come camminavo per il sentiero, lo scheletro di legno oscurato della foschia, dall'ossatura d'una casa nuova all'altro lato della nostra casa sono divenuti più chiaramente visibili ... continuare
Gli altruisti saldano i conti ...Ovviamente, comunque, la tendenza a agire altruisticamente non è la stessa in ognuno. È per questa ragione, suggerirei che la razza umana ha preso un passo in più - l'evoluzione dei sistemi legali che sono, in principio, basati sull'idea d'equità. Gli altruisti saldano i conti - sono stufi d'essere dati per scontati e hanno fatto intervenire i legali ... continuare


Dante e la religione nel senso più ampio ...l'inferno non ho ricevuto molta enfasi nella fede cristiana fino al quarto secolo. Fino ad allora, l'enfasi era stato sulla salvezza per l'amore di Dio. Da allora, comunque, l'uso dell'inferno come uno strumento di marketing guadagnava terreno nella chiesa occidentale, anche se non nella sua succursale orientale. Davvero, allo stesso tempo, la maggior parte delle religioni importanti hanno cominciato a promuovere l'idea d'inferno e contendersi per le descrizioni più terribili delle torture da infliggere...continuare
Che possa vivere in un tempo interessante Matthew Arnold nel suo poema Dover Beach' ha detto:

Il Mare di Fede
era una volta, anche, all'alta marea,...
Ma adesso ascolto solo
il suo malinconico, lungo, fragore di ritiro,..
continuare
Interesse composto estremo Una lettera è venuta alla luce dopo l'annuncio di Warren Buffet che darà la maggior parte della sua fortuna alla Gates Foundation. È da Auric Goldfinger! ...continuare
la mattina dopo ...perché non sono ancora consapevole di essere limitato nelle mie attività. Ma questo non è a causa d'un grande miracolo di ringiovanimento nella mia vita. È perché, al meno dal punto di vista sportivo, non sono mai stato molto attivo... Che vuole dire che quando gli altri hanno notato l'inizio della loro ribasso fisico, non io ho notato, perché non ho niente a cui posso lo valutare. Non ho corso mai nelle maratone e neanche ho fatto la sollevamento di pesi seri e così non rimpiango adesso il fatto che non posso correre in un ottimo tempo o che non sono capace di sollevare 100 chili dalla panca...continuare
I pericoli d'intelligenza Il papa ha riaffermato che la chiesa cattolica è l'unica vera chiesa - attenti alle contraffazioni, soprattutto se sono comprati su eBay. Conferma il suo diritto a pontificare su tante cose che concernono la vita e la morte. E è certo che l'Islam è l'unica vera religione, che il Buddismo lo guidi al illuminazione intero e Pol Pot era la vera incarnazione dell' ideale di comunismo, o era forse Marx o Mao Tse Tung?...continuare
L'espulsione degli indesiderabili ...Molte cose si possono dire in favore di sbarazzarci della gente che è entrata nel nostro paese per perpetrare dei crimini o che non ha un collegamento reale con questo paese e che perpetrano dei crimini seri. Ma l'isterismo è stato suscitato ancora a causa d'un caso in giudizio al Tribunale d'Asilo e d'Immigrazione che concerne un uomo di 27 anni, Learco Chindamo, un Italiano, che, quando era un adolescente di 15 anni, ha pugnalato e ha ucciso Philip Lawrence...continuare
La moralità per il non credente ...Se, dunque, sono considerato come qualcuno che non mantiene le sue promesse o che ignorerò il comandamento - <non desiderare la moglie del tuo prossimo, né ...il suo bue> troverò difficile farmi degli amici.  In Inghilterra, al meno, se non faccio la coda, gli altri saranno molto arrabbiati con me - perché è la cosa da fare - e per noi è giusto...continuare
La Banda dei Milliband E così abbiamo un nuovo capo del partito laburista: Ed Milliband. Nonostante le predizioni dei bookmaker, suo fratello maggiore non ha vinto la posizione più importante nel partito. Ho scritto partito laburista perché durante il congresso del partito, e anche prima del congresso, quando i candidati cercavano di persuadere i fedeli a votare per loro, la frase nuovo laburista non era prominente. Cera un tentativo di mettere il concetto di nuovo laburista nel passato e parlare invece dun futuro diverso. Invece di nuovo laburista, ora abbiamo laburista di nuova generazione...continuare
 

 

 Home page         Chi sono?         Fotografie d'Annecy      Fotografie di Praga

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

eXTReMe Tracker